Tim Roth contro la violenza sui bambini

L'attore porterà al cinema il toccante romanzo non-fiction dell'assistente sociale Marc Parent. Probabile interprete, il bravissimo Sam Rockwell.

Di recente Tim Roth ha rivelato i dettagli del suo prossimo sforzo registico. L'attore si occuperà di portare sul grande schermo l'adattamento del libro non-fiction di Marc Parent del 1996 Turning Stones: My Days and Nights with Children at Risk, una raccolta di racconti che ricostruiscono storie di bambini che vivono in situazioni difficili.

Roth, che da piccolo ha vissuto in un clima di violenza e abusi, ha già affrontato l'argomento nella sua prima regia, il devastante Zona di guerra del 1999. Stavolta per tornare a riflettere sull'argomento utilizzerà l'opera di Marc Parent, che appena ventenne, si trasferì a New York dal Midwest per tentare la carriera di attore. Il successo non arrivò mai, ma il giovane trovò la sua strada con l'assunzione in un'unità sperimentale di assistenza ai bambini, l'Emergency Children's Services. In seguito Parent è stato spesso contattato per proteggere bambini che avevano subito abusi dai genitori strappando i piccoli alle famiglie e facendo arrestare i genitori violenti. "E' stato un assistente sociale bravissimo, ha salvato centinaia di bambini da situazioni orribili" ha dichiarato Tim Roth. "La sua è una storia veramente interessante da raccontare e io prima d'ora non ero in grado di realizzare questo film, ma voglio riprendere il discorso intrapreso in Zona di guerra".

Al momento Tim Roth è in cerca di produttore, ma a quanto pare avrebbe già in mente un possibile protagonista per la sua storia, il talentuoso Sam Rockwell. Il film verrà girato interamente in digitale. "Questo mi permetterà di avere il controllo dell'atmosfera che circonda i bambini. Posso girare scena per scena, ripetendo i ciak per tutto il tempo necessario senza preoccuparmi di spendere troppo denaro o del ragazzo che, mentre porta la pellicola in laboratorio nel bel mezzo della notte, ha un incidente perché ha bevuto troppe birre" ha concluso l'attore.

Tim Roth contro la violenza sui bambini
Privacy Policy