Thor: Ragnarok, Cate Blanchett: "Ci vogliono più villain femminili"

L'attrice, che interpreterà la temibile Hela nel sequel diretto da Taika Waititi, ha dichiarato di non essersi subito resa conto di essere la prima villain del MCU sul grande schermo.

Cate Blanchett spera che il suo debutto come prima villain femminile nel Marvel Cinematic Universe in Thor: Ragnarok apra le porte a molte più attrici in questi ruoli. La vincitrice dell'Oscar per Blue Jasmine interpreterà Hela, la Dea della Morte asgardiana. Thor (Chris Hemsworth), Hulk/Bruce Banner (Mark Ruffalo), Valkyria (Tessa Thompson) e Loki (Tom Hiddleston) avranno il compito di provare a fermarla. Dopo il trailer, c'è ancora più attesa per la Blanchett nel MCU, viste anche le sembianze inquietanti e affascinanti del suo personaggio. Durante un'intervista con E!News, l'attrice ha dichiarato:

"Non mi ero accorta di essere la prima villain Marvel sul grande schermo. Ho pensato 'No, non può essere. Ah, invece è vero!'. Ci sono state tante, tantissime nemiche femminili nei fumetti ma c'è voluto un po' a portarle sullo schermo, spero che da ora in poi ce ne saranno tante altre."

I critici del MCU hanno sempre attaccato gli studios per non essere sempre riusciti a portare in scena dei villain completi, misteriosi e motivati. Grazie all'Ego di Kurt Russell (Guardiani della Galassia Vol. 2), all'Avvoltoio di Michael Keaton (Spider-Man: Homecoming), e all'imminente Thanos (Josh Brolin), sembra che la situazione stia decisamente cambiando.

Continua a seguirci su Facebook, Twitter, Instagram, Youtube, Google+ e Telegram per aggiornamenti, notizie, e curiosità su film e serie TV!

Thor: Ragnarok, Cate Blanchett: "Ci vogliono più...
Thor: Ragnarok - Svelati la durata, le scene tagliate e il motivo per cui Thor userà una pistola!
Spider-Man: Homecoming contiene un easter egg quasi invisibile che lo collega a Thor: Ragnarok
Privacy Policy