The Woman in Black

2012, Horror

The Woman in Black record d'incassi nel Regno Unito

Il film ha infranto il record di incassi posizionandosi in vetta alla classifica dei film horror che hanno incassato di più negli ultimi 20 anni in UK.

L'onda lunga del successo di Harry Potter continua ad avere effetti sulla carriera dei suoi interpreti. Sarà merito della fama del popolare maghetto o del gusto tutto britannico per le atmosfere gotiche e spettrali, ma The Woman In Black, horror prodotto dalla Hammer e interpretato da Daniel Radcliffe, ha infranto ogni record al botteghino in UK posizionandosi per la terza settimana consecutiva in vetta al box office, guadagnando 14,6 milioni di sterline e diventando il più grande incasso horror inglese degli ultimi 20 anni.

Il film, uscito nelle sale italiane lo scorso venerdì, è diretto da James Watkins che ha adattato il popolare romanzo di Susan Hill La donna in nero e vede Radcliffe nei panni del giovane avvocato londinese Arthur Kipps, costretto dal principale a recarsi in uno sperduto villaggio per presenziare ai funerali di un'anziana cliente e occuparsi della gestione dell'eredità. The Woman in Black ha superato le altre pellicole di genere impostesi negli ultimi anni, posizionandosi in breve tempo in vetta alla classifica degli horror di maggior successo degli ultimi anni e superando opere come The Others (11,9 milioni di sterline), Dracula di Bram Stoker (11,5 milioni) e Intervista con il vampiro (10,7 milioni), o come i britannici L'alba dei morti dementi - Shaun of the dead (6,7 milioni) e 28 giorni dopo (6,3 milioni). E la sua corsa prosegue nei cinema.

The Woman in Black record d'incassi nel Regno...
Privacy Policy