The Walking Dead

2010 - ....

The Walking Dead: Robert Kirkman confessa il suo più grande segreto

Rimpianti per l'autore della zombie series che vorrebbe modificare alcune scelte narrative fatte in passato.

Nel corso di una recente intervista, il creatore di The Walking Dead Robert Kirkman ha confessato il suo più grande segreto riguardo alla serie dei record in onda su AMC. Segreto che ha a che vedere con il finale della seconda stagione. "Se tornassi indietro e lo rifacessi da capo, non svelerei al pubblico il Center for Disease Control alla fine della prima stagione né il segreto che riguarda tutti i personaggi che apprendiamo nel finale della stagione 2. Ho fornito delle informazioni essenziali troppo presto e questo ha modificato l'andamento della serie" confessa Kirkman.

Uno zombie nell'episodio Days Gone Bye di The Walking Dead

Paragonato all'andamento narrativo del fumetto di The Walking Dead, la rivelazione legata al Center for Disease Control, arriva molto presto nella serie tv. Nel fumetto Rick e i compagni scopriranno solo più tardi il segreto che li riguarda e che verrà a galla quando la figlia di Tyrese farà ritorno dal regno dei morti senza essere stata morsa da nessuno. "Credo che esistesse un modo migliore per far finire la prima stagione. E' stato un episodio divertente. Adoro il personaggio del Dottor Jenner e credo che Noah abbia fatto un grande lavoro, ma ci sono cose in quell'episodio che sono estranee al mondo di The Walking Dead".

Una di queste cose riguarda la possibile cura al morbo degli zombie in fase di sviluppo in Francia. Come conferma lo sceneggiatore "probabilmente avrei cambiato anche questa cosa. Avrei evitato di dire che cosa stia accadendo nelle altre parti del mondo. E' più divertente scoprirlo nello spinoff. Se potessi tornare indietro, non parlerei più della Francia in quell'episodio e cambierei molte altre cose."

The Walking Dead: Robert Kirkman confessa il suo...
Privacy Policy