The Walking Dead

2010 - ....

The Walking Dead, le urla dalla TV fanno accorrere la polizia

E' successo negli USA; dove la polizia è stata chiamata da alcuni cittadini preoccupati da urla che provenivano da un'abitazione vicina.

Capita di avere vicini un po' rumorosi o molesti e in questi casi, di solito, i problemi si risolvono con un confronto (quando va bene) ma evidentemente questo signore che ha chiamato la polizia perché sentiva delle urla terribili provenire dalla casa dei vicini doveva essere davvero preoccupato, visto che non ha pensato di intervenire con una scampanellata e le legittime proteste.

Leggi anche:

In realtà i vicini erano riuniti tranquillamente davanti alla TV a guardare il primo episodio che ha inaugurato la seconda parte della sesta stagione di The Walking Dead, e le urla disumane erano dovute ad un volume eccessivamente alto. E' capitato a Great Falls, nel Montana, dove la polizia che era accorsa aspettandosi chissà quale carneficina - anche perché al telefono il vicino aveva affermato che tra le urla qualcuno aveva detto qualcosa a proposito di armi e pistole - si è ritrovata davanti ad una famiglia impegnata in una visione immersiva dell'episodio.

Un dispiego di forze inutile, per un malinteso, visto che il sergente Brian McGraw ha detto che erano stati mandati un po' di agenti presso questa abitazione, ma sono andati via dopo aver constatato che era tutto ok, a parte il volume del televisore.

Leggi anche: The Walking Dead 6 ritorna con l'episodio più teso ed esplosivo di sempre

The Walking Dead, le urla dalla TV fanno...
The Walking Dead: le scene più scioccanti di una serie dura a morire
The Walking Dead 6: gli autori commentano il nono episodio
Privacy Policy