The Walking Dead

2010 - ....

The Walking Dead: Andrew Lincoln ha confermato un salto temporale nella stagione 8?

Ritorno al futuro per Rick? O forse si tratta solo di un incubo o di una visione? Il mistero verrà risolto con la messa in onda della premiere.

Considerando lo stretto legame tra la serie e il fumetto di The Walking Dead, i fan non sono stupiti all'idea che la stagione 8 possa contenere un cetro salto temporale. Anche il trailer sembra andare in quella direzione e adesso arriva la dichiarazione criptica della star Andrew Lincoln a rincarare la dose. L'attore spiega: "E' un Rick più vecchio... il che significa che ci troviamo nel futuro."

Il trailer della stagione 8 svelato qualche tempo fa mostra nel finale un'immagine di Rick in un letto con barba e capelli bianchi. Immagine che confermerebbe il legame con il fumetto All Out War" che contiene un salto temporale di diversi anni per via del quale Rick cambia aspetto.

Leggi anche: The Walking Dead, stagione 8: cinque cose che abbiamo capito dal trailer

Ecco le ambigue affermazioni di Andrew Lincoln rilasciate nel corso di un'intervista a Entertainment Weekly: "D'istinto ho pensato che era una grande trovata narrativa. Ho pensato che fosse interessante giocare un po' fuori dalle regole. vedere un Rick grigio. Dal momento che lo vedete così, deve trovarsi nel futuro. La situazione sarà più chiara dopo la premiere del 22 ottobre. Però potrebbe non essere così. forse le cose sono meno chiare di quanto sembri. Questo è tutto ciò che posso dire al riguardo".

La scena in questione potrebbe prevedere un salto temporale, ma potrebbe anche trattarsi semplicemente di un sogno o di una visione. Restiamo in attesa della premiere per scoprire quale destino riserva a Rick e agli altri personaggi la nuova stagione.

Continua a seguirci su Facebook, Twitter, Instagram, Youtube, Google+ e Telegram per aggiornamenti, notizie, e curiosità su film e serie TV!

The Walking Dead: Andrew Lincoln ha confermato un...
The Walking Dead 7: una scena eliminata che vi spezzerà il cuore
The Walking Dead: il meglio e il peggio della stagione 7
Privacy Policy