The Walking Dead

2010 - ....

The Walking Dead 7: Tom Payne anticipa qualcosa sul midseason finale

L'attore che interpreta Jesus nella fortunata serie AMC parla della sorte del suo personaggio nella prossima puntata e commenta un eventuale scontro con Negan.

L'ultima volta che il pubblico ha visto Paul "Jesus" Monroe in scena a The Walking Dead, stava provando a scappare da un furgone per evitare la cattura da parte dei Salvatori. L'attore Tom Payne ha lasciato alcuni indizi su cosa gli succederà nel midseason finale, in onda questa domenica negli Stati Uniti:

The Walking Dead: l'attore Tom Payne nell'episodio Go Getters

"Ora, non sono più sopra al furgone, che è l'ultimo posto dove mi avete visto. A meno che non abbia nel curriculum una velocità incredibile, dovrei essere da qualche parte vicino al Santuario ormai."

Payne ha anche detto che avrebbe voglia di esplorare l'omosessualità di Jesus, visto che nel fumetto il personaggio è apertamente gay:

"Sarebbe splendido. Se uscirà fuori la sessualità di Jesus nello show, non penso ci sarebbe una reazione drammatica tipo 'Oh, wow, allora questa persona è davvero così nella sua vita privata!' ".

Ci sarà una lotta tra Jesus e Negan? Forse.

"Nei fumetti c'è uno splendido scontro tra i due e penso che sarebbe molto interessante mostrarlo nello show."

All'inizio della settima stagione del successo della AMC, Tom Payne è stato promosso a series regular, il suo Jesus è un membro della colonia di Hilltop, diventato subito amico di Rick e la sua gang. Anche se è un personaggio relativamente recente, è diventato subito uno dei personaggi principali nelle storyline del fumetto.

The Walking Dead va in onda ogni lunedì alle 21.00 su Fox, canale 112.

Continua a seguirci su Facebook, Twitter, Instagram, Youtube, Google+ e Telegram per aggiornamenti, notizie, e curiosità su film e serie TV!

The Walking Dead 7: Tom Payne anticipa qualcosa...
The Walking Dead: Charlie Adlard e le differenze tra i suoi protagonisti e quelli della serie
The Walking Dead: ecco perché lo show non usa mai la parola "zombie"
Privacy Policy