The Walking Dead

2010 - ....

The Walking Dead 6: Nicotero su Carol e Maggie nell'episodio 12

Il regista e produttore della serie condivide qualche curiosità sulla puntata andata ieri in onda.

Gregory Nicotero ha diretto l'episodio Non è ancora domani, andato in onda ieri sugli schermi italiani, e ha condiviso qualche dettaglio sull'intensa puntata.
Attenzione, ovviamente contiene spoiler su quanto accaduto!

Leggi anche:

  • The Walking Dead, il nostro commento all'episodio 6x12, Non è ancora domani

  • The Walking Dead 6: Johnny Depp fa "capolino" in Non è ancora domani

  • Negli ultimi quattro episodi della stagione si continuerà a far capire chi sono i Salvatori e di cosa sono capaci. Nella puntata sono state inserite le Polaroid in cui si mostrano le immagini terrificanti delle vittime del gruppo e si proseguirà nel rendere chiaro quanto siano determinati e sicuri di quello che fanno. La presenza delle foto non è un easter egg ma è un elemento preciso che voleva mostrare potenzialmente quali sono gli effetti di Lucille, l'arma preferita di Negan.

  • Glenn ha ucciso i suoi primi esseri umani e Nicotero ha sottolineato che fino a questo momento è stato piuttosto fortunato. Quando si decide di uccidere i membri del gruppo di Negan per sopravvivere, anche il personaggio interpretato da Steven Yeun è obbligato a fare tutto quello che è necessario per proteggere la comunità, sua moglie e il proprio figlio che deve ancora nascere. Il senso di colpa di Glenn, tuttavia, viene alleviato quando si rende conto che i Salvatori non solo uccidono ma celebrano anche le loro azioni scattando foto, situazione che lo porta a pensare che forse ha salvato delle vite agendo.

  • Nel dodicesimo episodio si mostra come Carol stia lottando per sopravvivere alla situazione in cui si trova, scegliendo giorno dopo giorno che tipo di persona vuole essere. La scelta degli abiti, il suo tenere conto del numero di persone che ha ucciso e le sue azioni sono orientate a essere una persona di un certo tipo. Carol, inoltre, trova molto difficile capire Maggie perché è incinta e pensa che dovrebbe rappresentare la vita che va avanti, senza trovarsi in situazioni di potenziale rischio, per questo dovrebbe essere ad Alexandria mentre lei sente in un certo senso di essere parte dell'"esercito" di Rick.
    La donna, inoltre, sta iniziando a provare dei sentimenti per Tobin, e Nicotero ha apprezzato molto il momento in cui Rick si intromette e rovina il tentativo della sua amica di normalizzare la propria esistenza.

  • Carol e Maggie potrebbero aver sottovalutato il pericolo a cui andavano incontro perché i Salvatori sono ben equipaggiati, sono intelligenti e numerosi; le loro azioni e scelte strategiche, inoltre, dimostrano che sanno come affrontare ogni tipo di situazione.

  • La seconda metà della sesta stagione è stata ideata per essere qualcosa di diverso rispetto al passato in cui si mostra un nuovo approccio drammatico alla sopravvivenza, al tentativo di andare avanti con le proprie vite e creare nuovi legami con le altre comunità, come quella di Hilltop che potrebbe essere un'opportunità fantastica per rimanere in vita.

  • Il fatto che Rick e il suo gruppo abbia ucciso 22 persone non aiuterà le trattative con i Salvatori, abituati a dimostrare per primi la propria forza e spietatezza. Nelle prossime puntate si scoprirà quale dei due gruppi sta sottovalutando troppo l'altro.

  • Sarà interessante scoprire come si evolverà la situazione del rapimento di Carol e Maggie perché Rick è determinato a eliminare del tutto la minaccia dei Salvatori, quindi non è particolarmente interessato a un dialogo.

The Walking Dead 6: Nicotero su Carol e Maggie...
The Walking Dead: le scene più scioccanti di una serie dura a morire
The Walking Dead: 10 cose che (forse) non sapete sulla serie zombie
Privacy Policy