The Walking Dead 6: chi è la vittima di Negan?

Dopo il cliffhanger con cui si è concluso l'episodio L'ultimo giorno sulla Terra, i fan si stanno chiedendo chi è stato ucciso dal villain, ecco alcune ipotesi.

Il season finale di The Walking Dead ha lasciato gli spettatori nel dubbio sull'identità della persona uccisa da Negan, il personaggio interpretato da Jeffrey Dean Morgan.
Sulla rete si sono susseguite le ipotesi su quanto non è mostrato nell'episodio, nonostante Chandler Riggs abbia ammesso su Twitter di non sapere nulla esattamente come gli spettatori, facendo quindi capire che forse nemmeno nel copione dell'episodio si rivelava l'identità della vittima.

Nei fumetti è Glenn a morire sotto i colpi della mazza da baseball chiamata Lucille, tuttavia nella versione televisiva potrebbe essere stato cambiato questo importante elemento narrativo.

Leggi anche: The Walking Dead, la recensione al finale di stagione 6: Negan fa davvero paura, ma il cliffhanger è un colpo basso

Proviamo a capire chi potrebbe essere la vittima di Negan.

Carl potrebbe essere stato salvato perché il villain ha parlato di lui come un futuro serial killer, valutandolo quindi come un elemento potenzialmente utile per il suo gruppo. Il rapporto tra Rick e il figlio, inoltre, nei fumetti si evolve in modo molto interessante e sembrerebbe difficile che gli autori abbiano pensato a una sua uscita di scena a sorpresa.

Rick, senza troppi dubbi, sarà salvo perché Negan vuole far soffrire il suo avversario a livello emotivo e costringerlo a collaborare per ottenere le risorse di Alexandria.

Un altro personaggio che dovrebbe tornare quasi sicuramente è Michonne: il personaggio interpretato dall'attrice Danai Gurira sembra ormai una pedina molto importante nella serie e gli autori non sembrano aver gettato le basi nella sesta stagione per una sua possibiel morte.

Maggie nei fumetti è una presenza essenziale ad Alexandria e questo fa presupporre che anche nel serial il suo percorso non sia finito. Glenn rimane uno dei candidati più probabili a diventare la vittima di Negan, tuttavia nella sesta stagione il personaggio è già stato al centro di una potenziale morte e nell'episodio conclusivo ha reagito di fronte a Negan, attirando forse la sua attenzione in modo da non venir percepito come una minaccia dal leader dei Salvatori.

Leggi anche: The Walking Dead 6: gli autori commentano il cliffhanger finale

I fan temono invece la morte di Daryl dopo la sua cattura da parte di Dwight. Il personaggio potrebbe essere una vittima ideale per Negan tuttavia gli autori sono consapevoli di quanto piaccia ai fan, elemento che potrebbe aver fatto conquistare a Norman Reedus un ritorno nella settima stagione.

Tra gli altri presenti nella scena finale ci sono poi Rosita, un personaggio secondario che per ora non è mai stato sviluppato in modo accurato; Aaron che ha voluto partire con Maggie invece che restare ad Alexandria; Sasha che è stata mostrata per l'ultima volta in lacrime davanti a Negan; Eugene che ha avuto alcuni momenti piuttosto emozionanti durante la puntata, elemento che potrebbero gettare le basi per una sua possibile uscita di scena; e Abraham che potrebbe essere uno dei candidati più probabili alla morte per mano di Negan dopo i passaggi in cui accennava a un possibile futuro con Sasha e il suo quasi addio a Eugene.

Online si sono inoltre analizzati tutti i fotogrammi degli ultimi momenti della stagione e si è notato che sul torso di Negan sembra esserci l'ombra del cappello di Carl. Considerando la posizione delle luci, sembra quindi che Negan colpisca qualcuno che si trova alla destra del ragazzo, ma non eccessivamente lontano, facendo quindi supporre un addio di Aaron, Sasha o Abraham.

The Walking Dead: Negan in una foto del season finale
The Walking Dead 6: chi è la vittima di Negan?
The Walking Dead, finale stagione 6: Negan fa davvero paura, ma il cliffhanger è un colpo basso
The Walking Dead: il meglio e il peggio della stagione 6
Privacy Policy