The Walking Dead

2010 - ....

The Walking Dead 6: Andrew Lincoln rivela nuovi spoiler

L'interprete di Rick Grimes ha condiviso qualche anticipazione sulla seconda metà della stagione della serie tratta dai fumetti di Robert Kirkman.

L'attore Andrew Lincoln ha rilasciato un'interessante intervista al sito di Entertainment Weekly, in cui rivela alcune anticipazioni su quello che accadrà nella seconda parte della sesta stagione di The Walking Dead.

Leggi anche: The Walking Dead 6 ci lascia sul più bello, con l'ennesimo cliffhanger

Attenzione, contiene spoiler! Se non ci si vuole rovinare in nessun modo la visione delle prossime puntate in nda da febbraio non proseguire con la lettura.

  • L'interprete di Rick Grimes descrive i prossimi episodi come i più frenetici e al tempo stesso più soddisfacenti che abbiano realizzato, dal punto di vista della recitazione, della storia e della produzione.

  • Andrew ha spiegato che realizzare un episodio come L'inizio e la fine richiede un grande impegno dal punto di vista logistico, soprattutto in scene come quella in cui cade il muro ed entrano gli zombie. La trama, inoltre, era molto ricca di elementi e il regista Mike Satrazemis ha compiuto un ottimo lavoro nel dare il giusto spazio a ogni elemento.

  • L'episodio nove viene descritto come "il più ambizioso, epico e semplicemente folle, emozionante e pieno di azione che sia mai stato realizzato". Lincoln ha spiegato che è stato girato quasi interamente di notte e tutti impazziscono in quella puntata, quindi non vede l'ora di vedere il risultato finale. L'attore ha aggiunto: "Eravamo tutti ricoperti di sangue e urlavamo, e non avevamo mai assistito a niente di simile. Quindi avete pensato che l'ottavo episodio fosse intenso? Aspettate il nono".

  • L'attore ha ovviamente confermato che la situazione del gruppo che cercherà di passare attraverso l'orda di walker sarà difficile.

  • La nona puntata della serie rappresenterà un nuovo inizio, anche se prima avverranno alcuni eventi drammatici.

  • Girare l'ultima scena con Tovah Feldshuh è stato per Andrew un momento molto emozionante perché è un'attrice fantastica e ha amato moltissimo lavorare con lei, anche perché sul set portava energia e molto umorismo con le sue battute. Durante le riprese l'interprete di Rick è arrivato persino a piangere, chiedendo poi al regista di non utilizzare quelle immagini perché non erano adatte al personaggio.

  • Rick quando è arrivato ad Alexandria era molto sospettoso, anche a causa degli eventi che ha vissuto negli ultimi due anni, quindi inizialmente pensava solo a se stesso e alle persone a cui tiene. Deanna prima di morire gli ricorda che anche gli abitanti della comunità sono ora "la sua gente" e bisognerà aspettare per scoprire quale sarà la sua reazione a quel discorso e quali decisioni prenderà.

  • Rick ha capito che è accaduto qualcosa tra Carl e Ron nella stanza ma in quella situazione non era possibile approfondire il discorso tra padre e figlio, anche se la bugia era evidente.

  • Dalla decima puntata ci sarà un'atmosfera completamente diversa e verranno introdotti i Saviors. All'orizzonte ci saranno da una parte qualcosa di meraviglioso e dall'altra un terribile incubo.

  • Sul set del sedicesimo episodio c'era un'energia incredibile, simile a quella che ha caratterizzato i primi episodi della serie, e la stagione finirà in modo fantastico ed elettrizzante.

  • Il gruppo guidato da Negan sarà "incredibilmente cattivo, molto più organizzato e terrificante di qualsiasi altra cosa abbiamo visto fino ad ora. Le cose iniziano a diventare veramente, veramente, veramente dark. Ma prima di questo ci sarà un po' di speranza".

The Walking Dead 6: Andrew Lincoln rivela nuovi...
The Walking Dead 6: anticipazioni sulla seconda metà della stagione
The Walking Dead 6 ci lascia sul più bello, con l'ennesimo cliffhanger
Privacy Policy