The Vampire Diaries

2009 - ....

The Vampire Diaries: qual è il futuro dei vampiri?

Dopo gli eventi dell'ultimo episodio, The Killer, Julie Plec e Michael Narducci svelano alcuni dettagli su cosa accadrà prossimamente ai vari personaggi della serie.

Attenzione! Consigliamo ai gentili lettori che non vogliono conoscere dettagli inediti sulla quarta stagione di The Vampire Diaries, di non proseguire nella lettura di questa news.
Un episodio scioccante quello di giovedì scorso per The Vampire Diaries: The Killer, un titolo quanto mai significativo visto il limite invalicabile attraversato da Elena, che in un attimo di furia ha eliminato definitivamente Connor, il cacciatore di vampiri appartenente alla setta de I Cinque. Un omicidio che aggiunge un'ulteriore strato alla trasformazione della giovane Gilbert, che uccidendo Connor ha, per il momento, eliminato la sua unica possibilità di ritornare umana. Ma come mai Elena ha perso il controllo? In fondo Jeremy, Matt e April erano finalmente in salvo e Connor al sicuro nelle mani di Stefan: "Le conseguenze di questo omicidio saranno molto profonde" dice Julie Plec "prima di tutto scopriremo che uccidere un cacciatore ha delle sue diramazioni specifiche e lo abbiamo visto con l'allucinazione che Elena ha avuto alla fine dell'episodio", allucinazione che sospettiamo essere la prima di un vasta collezione.

The Vampire Diaries: Nina Dobrev nell'episodio Growing Pains
"Sapevamo già che Elena avrebbe ucciso qualcuno, lo avevamo stabilito e sapevamo che sarebbe stato Connor. Quello che voglio per Elena è farle fare cose diverse, essere qualcosa di più della fanciulla in difficoltà, voglio che diventi forte, in grado di proteggere suo fratello". Michael Narducci aggiunge che Elena è pericolosa adesso "C'è qualcosa che scatta nei vampiri quando si tratta di violenza e adesso lei è un vampiro è soggetta a queste pulsioni, a questo lato oscuro", un lato oscuro che vedremo scatenarsi anche nei confronti di Stefan, con la quale Elena è "furiosa, è assolutamente livida nei suoi confronti. Comprensione e perdono arriveranno in futuro, ma per ora tra i due non tira una buona aria" dice la sceneggiatrice. Questo significa forse che ci sarà un avvicinamento tra lei e Damon? E' possibile che le dinamiche nel triangolo subiscano uno spostamento, anche se solo temporaneo. Quello che ci fa piacere è sapere che tra i due fratelli ci sarà un momento di pace, una pace che però verrà turbata da una cospirazione contro di loro, ma almeno la affronteranno insieme "le conseguenze degli eventi accaduti porteranno un bel po' di danni". Di certo ci aspettiamo che Klaus ritorno furibondo dall'Italia dove era andato a recuperare la spada per decifrare il tatuaggio del cacciatore.

The Vampire Diaries: Steven R. McQueen nell'episodio Growing Pains
Tuttavia anche da morto Connor non ha ancora finito con Mystic Falls e i suoi vampiri, infatti la Plec assicura che rivedremo nuovamente Todd Williams anche se non sappiamo in che guisa, allucinazione? Fantasma? Spirito guida? Le scommesse sono aperte. Magari sarà Jeremy a vederlo, considerata la sua predisposizione a chiacchierare con i membri dell'aldilà, inoltre c'è da considerare il tatuaggio comparso sul suo braccio che lo identifica come uno dei Cinque. "Elena e Jeremy si ritroveranno a subire una compulsione sovrannaturale che li porterà su due lati opposti della barricata. Così come Connor era schiavo del suo tatuaggio mistico, anche Jeremy dovrà affrontare queste problematiche" dice Narducci. Ad aiutarlo ci sarà Matt, che è rimasto una delle figure di riferimento a livello umano dello show "Matt sarà la voce umana, la voce della ragione e diventerà una sorta di fratello maggiore per Jeremy". Ma la domanda più pressante è cosa accadrà ai vampiri residenti in città, e sparsi per il mondo, con il ritrovamento di una cura che potrebbe restituirgli l'umanità perduta? "Prima di tutto l'esistenza di una cura scatenerà un bel po' di domande nei nostri personaggi... Chi la vorrà? E cosa faranno per ottenerla?" dice Plec "Ci sarà da chiedersi se un personaggio onnipotente come Klaus può diventare finalmente vulnerabile. E se Klaus venisse curato, cosa accadrebbe a tutti i vampiri della sua discendenza? Sarebbero curati anche loro o morirebbero? Ci sono molte domande e teorie, dal punto di vista narrativo l'annuncio dell'esistenza di una cura equivale alla ricerca di Damon per il cristallo o la Pietra di Luna desiderata da Katherine, in pratica è solo l'inizio" dice Narducci.

The Vampire Diaries: Joseph Morgan e Ian Somerhalder nell'episodio The Rager
Per quanto riguarda il resto dei personaggi, la giovane April è stata introdotta nella premiere e almeno per il momento non sembra avere grosse potenzialità, ma gli autori hanno spiegato che sarà il tramite per ottenere delle risposte su quanto accaduto al consiglio, inoltre la sua amicizia con Rebekah, che al momento giace da qualche parte infilzata da un paletto avvelenato, ritornerà alla ribalta con una storyline importante. Bonnie ha trovato nel professor Shane un'altra guida per navigare le acque turbolente dei suoi poteri magici, ma come abbiamo scoperto il professore ha i suoi segreti "Presto verrà in contatto con il nostro gruppo e avrà delle risposte per loro, che siano veritiere o meno è da vedersi". Per i fan di lunga durata invece ci sarà da festeggiare con il ritorno di Katherine, Elijah e Kol. L'antenata di Elena farà ritorno, ma non è noto se in carne e ossa o sotto forma di allucinazione per la neo-vampira, mentre per quanto riguarda i due Originali, Elijah dovrebbe ritornare verso il 16esimo o 17esimo episodio "Non abbiamo ancora messo su carta gli script ma la storia generale c'è già", intanto Nathaniel Buzolic (Kol) sta twittando da Atlanta, dove lo show è di base. Come ultima nota, faremo conoscenza del padre di Bonnie che arriverà dopo le vacanze natalizie, ma al momento il casting non ha ancora trovato l'attore che gli darà vita.

The Vampire Diaries: qual è il futuro dei vampiri?
Privacy Policy