The Vampire Diaries

2009 - ....

The Vampire Diaries: cosa ci aspetta nella quarta stagione?

La showrunner Julie Plec risponde a una serie di domande sul finale della terza stagione e su cosa aspettarci per il prossimo autunno. Non continuate nella lettura dell'articolo se non volete conoscere dettagli inediti sulla serie.

Attenzione! Invitiamo i gentili lettori a non proseguire nella lettura dell'articolo per non conoscere dettagli sul finale della terza stagione di The Vampire Diaries o su cosa accadrà nella quarta stagione.
Il finale della terza stagione di The Vampire Diaries è stato alquanto spiazzante, nonostante i fan sapessero già cosa aspettarsi in linee generali, considerato che la serie si basa sulla saga di romanzi omonima firmata da L.J. Smith: Klaus è morto, o meglio si è 'disseccato' dopo che Alaric è riuscito a trapassarlo con un pezzo di legno di una quercia bianca, in realtà Bonnie ha praticato un incantesimo per trasferire Klaus nel corpo di Tyler per proteggere sua madre Abby, che fa parte della stessa linea di sangue di Klaus. Questo dettaglio verrà a galla presto visto che tutti quelli che fanno parte della linea di sangue di Klaus non sono morti ed inoltre come ha specificato Julie Plec, showrunner della serie, Klaus non rimarrà a lungo nel corpo di Tyler. Quindi abbiamo un morto che non è propriamente morto e poi abbiamo Alaric che invece è passato definitivamene a miglior vita, dopo che Rebekah ha deciso di eliminarlo uccidendo Elena (i due sono collegati e, se uno muore, muore anche l'altra), ma mentre Elena annega uccidendo così di fatto Alaric, la nostra bella eroina si risveglia in ospedale rinata come vampira.

The Vampire Diaries: Nina Dobrev nell'episodio Disturbing Behavior
In pratica abbiamo Elena trasformata in qualcosa che lei ha voluto evitare con tutte le sue forze sin dall'inizio della serie. La ragazza aveva finalmente scelto tra Stefan e Damon, ma adesso le cose cambieranno visto che il fatto di essere diventata una vampira farà scomparire la barriera mentale che Damon ha installato per farle dimenticare di averlo incontrato prima di Stefan. "Ma il viaggio di Elena è appena cominciato, sarà un po' come un ritorno alla prima stagione, ma stavolta dal punto di vista di Elena. Questo evento la cambierà totalmente, ogni singolo giorno sarà una nuova sfida per lei e non sarà facile, per niente, sarà una lotta continua" dice la showrunner Julie Plec, continuando "illuminerà certi tratti della sua persona che fino ad ora erano rimasti nell'ombra e la confonderà fino ai suoi limiti, ma la vedremo combattere e risorgere da questa lotta come una vera e propria eroina". Per quanto riguarda il triangolo amoroso, la Plec afferma che "le cose cambieranno drasticamente, abbiamo trascorso mesi in sala autori per venirne a capo, è incredibile come il tutto sia una ventata di freschezza per noi, considerato che ormai conosciamo questi personaggi benissimo. Inoltre dobbiamo tenere conto che adesso Elena è cambiata e quindi cambieranno anche le dinamiche tra di loro." Ma Stefan è al corrente che Elena aveva deciso di scegliere lui? Per il momento il vampiro è all'oscuro di tutto ed è troppo impegnato a piangere, letteralmente, per la perdita di umanità della sua amata.

Damon (Ian Somerhalder) armato e determinato nell'episodio Plan B di Vampire Diaries
L'inserimento della scena in cui vediamo Elena incontrare Damon prima di Stefan ha senso da un punto di vista narrativo, visto che Damon sembrava essere al corrente di molti particolari la prima che lo incontriamo nel pilot, ma la sua decisione di cancellare la memoria di Elena tornerà a tormentarlo. Tuttavia il fatto che Elena ricorderà eventualmente cosa è accaduto non vuol dire che cambierà immediatamente decisione, ma anzi complicherà ancora di più una situazione già intricata. Per quanto riguarda la decisione di uccidere Klaus la risposta della Plec è stata perentoria "volevamo uccidere Klaus già alla fine della seconda stagione, ma quando arriva un attore come Joseph Morgan che non soltanto dà vita al personaggio, ma lo rende così incredibilmente attraente e sfaccettato, diventa difficile pensare alla sua demise. Il punto è che se uccidi un personaggio è perchè non hai più niente di fargli dire o fare o al contrario la sua morte (come quella di Alaric) è un evento traumatico che serve a scioccare il pubblico e a spezzargli il cuore. Ma quando hai un personaggio come Klaus, che ha ancora tante storie da raccontare e un attore come Joseph che è praticamente una miniera d'oro, sarebbe davvero stupido da parte nostra toglierlo di mezzo".

The Vampire Diaries: Claire Holt nell'episodio Disturbing Behavior
Ci rimane Rebekah che è praticamente odiata da tutti in questo momento, per aver tentato di salvare Klaus, per aver tentato di uccidere Elena, per avere ucciso Alaric; Matt, l'unico ragazzo per il quale ha una cotta, la disprezza totalmente, Damon e Stefan probabilmente sarebbero contenti di vederla sparire per sempre e tuttavia Rebekah deve scrollarsi di dosso le occhiate malevole e continuare a testa alta il suo cammino "Non abbiamo mai avuto una vera antagonista femminile nella serie, come ad esempio Valerie in Beverly Hills, 90210, e Rebekah sarà la nostra perfetta Ape Regina. Lei è estremamente vulnerabile e piena di problemi, ma esteriormente mostra un atteggiamento da dura, spietata. Sarà molto interessante vederla tornare a scuola in un ambiente che la ostracizza completamente, come reagirà? Come si comporterà? In fondo è una vampira che ha la capacità di controllare la mente altrui. Sarà molto affascinante seguire il percorso di questo personaggio". Comunque la showrunner assicura che la quarta stagione sarà incentrata su Elena e sulla sua visione del mondo attraverso gli occhi da vampira, ci concentreremo molto sul suo personaggio, sui molti aspetti della sua personalità. Inoltre questo è l'anno in cui molti personaggi si diplomeranno e vedremo l'azione spostarsi in scenografie diverse. "E' stato un anno di 'conclusione', mentre il prossimo sarà tutto all'insegna di un nuovo inizio".

The Vampire Diaries: cosa ci aspetta nella quarta...
Privacy Policy