The Predator

2018, Azione

The Predator: ecco dove NON sarà ambientato il film!

Non vedremo Predator intento a scavalcare recinzioni in ferro battuto, calpestare prati all'inglese e guadare piscine.

L'interesse nei confronti di The Predator, pellicola che rinverdirà i fasti del franchise fanta-action-horror, è altissimo. La produzione prenderà il via a febbraio a Vancouver, ma il regista Shane Black ha già diffuso i primi dettagli.

Sappiamo che Boyd Holbrook sarà la star del film e al suo fianco ci sarà Olivia Munn. Tra i vari rumor circolati negli ultimi giorni uno in particolare riguardava l'ambientazione: dopo la giungla, molti siti avevano riportato che la nuova pellicola sarà ambientata in una periferia residenziale.

Leggi anche: Star Wars, Creed, Jurassic World e la nuova tendenza di Hollywood: i reboot/sequel. E del perché funzionano

A smentire la notizia ci ha pensato lo stesso Shane Black, rassicurando il pubblico che già si immaginava Predator intento a scavalcare recinzioni in ferro battuto, calpestare prati all'inglese e guadare piscine. The Predator non sarà un sequel né un reboot e avrà un rating R. "Credo che i film su Predator si siano distaccati dalla tipica componente sci-fi per avvicinarsi al thriller. Io credo che il mio film dovrebbe essere spaventoso, divertente e soprattutto sorprendente, dovrebbe mostrare cose che gli umani raramente hanno la possibilità di vedere. Non parlo del pubblico, ma degli umani presenti nel film. Tranquilli, non sto dicendo che il mio film sarà qualcosa che nessuno ha mai visto prima".

The Predator arriverà al cinema il 9 febbraio 2018.

Predator: un'immagine teaser del reboot

Continua a seguirci su Facebook, Twitter, Instagram, Youtube, Google+ e Telegram per aggiornamenti, notizie, e curiosità su film e serie TV!

The Predator: ecco dove NON sarà ambientato il...
Predator: Shane Black "Il nuovo eroe non sarà Arnold Schwarzenegger"
Predator avrà un nuovo look nel film diretto da Shane Black
Privacy Policy