The Man in the High Castle

2015 - ....

The Man in the High Castle: la pubblicità "nazista" solleva polemiche

Amazon sta usando per la serie una campagna di marketing che ha suscitato non poche perplessità.

Come reagireste se entrando nella metro vi trovaste di fronte all'emblema nazista della Croce di Ferro? La domanda si pone dopo che Amazon ha cominciato a distribuire una peculiare campagna pubblicitaria per la sua nuova serie, The Man in the High Castle, tratta dal romanzo di Philip K. Dick "La svastica sul sole". Il pilot della serie ha riscontrato un ottimo risultato tra il pubblico e con la critica, e uno degli elementi chiave che ne ha determinato il successo è stato la ricchezza e l'accuratezza dei dettagli che creano questo universo "parallelo" dove le forze dell'Asse hanno vinto la Seconda Guerra Mondiale spartendosi i territori americani.

Per ricreare queste atmosfere estremamente inquietanti, Amazon ha "colorato" i sedili della metro di Manhattan con la bandiera che rappresenta questa realtà distopica dove la Statua della Libertà ha il braccio alzato nel noto segno di saluto hitleriano. In molti hanno affermato che è una pubblicità di cattivo gusto, al limite della legalità, altri invece non sembrano nemmeno accorgersi del cambiamento. Forse, se ci fosse stata un'orda degli zombie di The Walking Dead avrebbero reagito con un po' più di vivacità.

The Man in the High Castle: la pubblicità...
The Man in the High Castle raccontato dal suo creatore Frank Spotnitz
The Man in the High Castle: nazisti a Times Square
Privacy Policy