The Interview

2014, Commedia

The Interview: la Corea del Nord denuncia il film

Il portavoce del governo nord-coreano punta il dito sulla violenza del cinema americano che rispecchia i comportamenti del suo esercito.

Dopo aver letto la strampalata trama di The Interview, scatenato progetto comico action firmato da Seth Rogen ed Evan Goldberg, era prevedibile una reazione internazionale stizzita. Il film vede, infatti, Seth Rogen e l'amico James Franco nei panni di due giornalisti che si recano in missione in Corea del Nord. Dave Skylark (Franco) è il presentatore del popolare show televisivo notturno 'Skylark Tonight'. Il cervello dietro la popolarità di Dave è il suo produttore, e migliore amico, Aaron Rapoport (Rogen). Insoddisfatto del lavoro, Aaron cerca di ottenere uno scoop sensazionale ottenendo per Dave un'intervista con Kim Jong-Un, misteriososo e crudele dittatore della Corea del Nord. Mentre Dave e Aaron si preparano a recarsi in Corea, vengono avvicinati dalla CIA che ordina loro di assassinare Kim. I due, naturalmente, accetteranno la missione.

La Corea del Nord non ha gradito le premesse del film tanto da spingere il portavoce del governo a rilasciare una pesante dichiarazione alla stampa in cui si denuncia la natura violenta e piena di uccisioni dei film di Hollywood, per poi puntare il dito sui comportamenti spregiudicati della politica internazionale USA : "Il plot di The Interview contiene una particolare ironia che denuncia la disperazione del governo e della società americana. Un film sull'omicidio di un leader straniero rispecchia ciò che gli USA hanno fatto in Afghanistan, Iraq, Siria e Ucraina. E non dimentichiamo che gli stessi americani hanno ucciso il loro presidente, John F. Kennedy. Perciò il Presidente Barack Obama dovrebbe stare attento. Un giorno i militari americani potrebbero far fuori anche lui". Nonostante le parole di fuoco, il portavoce ha aggiunto, però, che quasi certamente il capo dello stato Kim Jong-un vorrà vedere il film. Se Rogen e Franco riusciranno a farlo ridere potrebbe perdonarli ed evitare di darli in pasto ai cani.

The Interview: la Corea del Nord denuncia il film
Privacy Policy