The Hateful Eight

2015, Western

The Hateful Eight è nato dalla trama di un libro spinoff di Django

Il regista ha raccontato come inizialmente la sua intenzione era di scrivere un libro intitolato Django In White Hell, poi diventato lo spunto del suo nuovo film.

Quentin Tarantino ha rivelato un dettaglio interessante riguardante il suo nuovo film The Hateful Eight. In un'intervista rilasciata a David Poland, il filmmaker ha infatti rivelato che inizialmente l'idea era nata come possibile trama di un romanzo sviluppato come spinoff di Django Unchained. Quentin ha spiegato: "Non avevo mai scritto un romanzo prima e ho pensato di mettermi alla prova con un libro ispirato a Django. All'epoca era intitolato Django In White Hell (Django Nell'Inferno Bianco)".

Il regista ha inoltre rivelato che cambiamenti sono stati fatti alla storia originale: "Al posto del Maggiore Warren (Samuel L. Jackson nel film) c'era Django".
La storia iniziale aveva però un problema: "A un certo punto mi sono reso conto 'Sai cosa è sbagliato in questa storia? Django. Deve andarsene'. Perché non puoi avere un centro morale quando hai a che fare con questi otto personaggi".

The Hateful Eight è nato dalla trama di un libro...
The Hateful Eight: Morricone "scioccato" dal film di Tarantino
The Hateful Eight: nessuna protesta della polizia alla premiere
Privacy Policy