The Man Who Killed Don Quixote

2016, Avventura

Terry Gilliam: Don Quixote rinviato per la malattia di John Hurt

Nuovo stop per il film in attesa di conoscere le condizioni di salute di John Hurt dopo il trattamento.

Sembrava finalmente la volta buona. Dopo anni di fallimenti e disastri, il Don Quixote di Terry Gilliam stava finalmente per entrare in produzione con nuovi finanziatori e un nuovo cast.

A bloccare tutto, stavolta, sarebbe la malattia del grande John Hurt che a giugno ha annunciato di avere un tumore al pancreas. I finanziatori del progetto hanno perciò imposto lo stop fino a che non si conosceranno gli esiti del trattamento a cui Hurt si sta attualmente sottoponendo.

Un primo piano di Terry Gilliam, durante l'incontro del premio Fiesole 2013

A confermare la brutta notizia è stato proprio John Hurt, che ha dichiarato: "Terry sembra molto ottimista e crede che inizieremo a girare presto. L'ottimismo è una buona cosa." L'attore inglese ha poi ironizzato sul recente errore di Variety che ha pubblicato per sbaglio il coccodrillo di Terry Gilliam aggiungendo: "Non ho in progetto di imitare Terry e morire a breve."

La gaffe di Variety è stata presa bene dallo stesso Gilliam che ha scherzato sulla propria morte: "Mi scuso per essere morto, specialmente con coloro che avevano acquistato i biglietti per venirmi a vedere dal vivo, ma Variety ha annunciato la mia scomparsa."

Terry Gilliam: Don Quixote rinviato per la...
Terry Gilliam prepara il suo Movie Circus a Lucca: "Gente, pronti a usare l'immaginazione"
Don Quixote di Terry Gilliam sarà un film Amazon
Privacy Policy