Suicide Squad

2016, Azione

Suicide Squad: Tom Hardy abbandona il progetto

L'attore ha dovuto rinunciare al ruolo di Rick Flagg a causa del prolungarsi delle riprese di The Revenant, forse verrà sostituito da Jake Gyllenhaal.

Tom Hardy non farà più parte del cast di Suicide Squad. Il motivo della sua rinuncia a interpretare Rick Flagg sembra essere un problema di tempistiche: le riprese di The Revenant dovrebbero proseguire oltre la data inizialmente prevista, terminando quindi a metà marzo, e in estate l'attore sarà impegnato nella promozione di Mad Max: Fury Road. Hardy avrebbe invece dovuto iniziare il lavoro sul set di Suicide Squad ad aprile.

Mad Max: Fury Road - Tom Hardy attraverso il deserto in motocicletta carico di bagagli

Il suo possibile sostituito potrebbe essere, secondo alcune indiscrezioni, Jake Gyllenhaal con cui David Ayer, il regista e sceneggiatore del progetto, ha già collaborato in occasione del film End of Watch - Tolleranza zero.

Il protagonista del recente Lo Sciacallo - Nightcrawler non ha ancora firmato il contratto ma potrebbe presto unirsi al cast composto da Will Smith, Margot Robbie, Jared Leto, Jai Courtney e Cara Delevingne.

Considerando l'avvicinarsi del via delle riprese di Suicide Squad, la cui uscita nelle sale statunitensi è prevista per il 5 agosto, è molto probabile l'annuncio di una conferma o smentita dell'eventuale presenza di Gyllenhall già nei prossimi giorni.

Suicide Squad: Tom Hardy abbandona il progetto
Privacy Policy