Suicide Squad

2016, Azione

Suicide Squad: nel film Katana avrà uno strano compagno

Karen Fukuhara, interprete di Katana, ci svela alcuni dettagli sulla natura del personaggio.

Non tutti i componenti della Suicide Squad sono spregevoli super villain. Tra le figure positive vi è Tatsu Yamashiro, alias Katana.

Come nei fumetti DC, la Katana che conosceremo nel film non è solo una talentuosa combattente, ma possiede una spada mistica, Soultaker. Spada che è in grado di rubare l'anima alle persone che uccide intrappolandola nella lama. Questo significa che nel corso del film vi saranno numerose anime fluttuanti che accompagneranno il personaggio. Una in particolare sarà quella a cui Katana si rivolgerà più spesso.

L'identità di tale anima ci viene svelata dall'interprete di Katana, l'attrice Karen Fukuhara: "Tatsu parlerà con Maseo, il marito morto, per tutto il film. L'anima di suo marito è nella sua spada e lei comunicherà con lui costantemente. Il pubblico dovrà attendere per capire quale sarà il ruolo del personaggio".

Suicide Squad: Karen Fukuhara nel ruolo di Katana

Nel DC Extended Universe Tatsu non ha ucciso il marito Maseo. Il colpevole del crimine è stato il fratello dell'uomo, Takeo, membro della Yakuza anche lui innamorato di Tatsu. Dal momento che per il crimine ha usato Soultaker, l'anima di Maseo è imprigionata nella spada di Kanata così da permetterle di restare in contatto con il coniuge.
A differenza degli altri membri della Suicide Squad, Katana non sarà una criminale in prigione costretta a unirsi al gruppo. La donna è fedele ad Amanda Waller e Rick Flag, quindi li aiuta nella loro missione tenendo d'occhio i villain.

Suicide Squad, diretto da David Ayer, arriverà nei cinema italiani il 18 agosto.

Suicide Squad: nel film Katana avrà uno strano...
Suicide Squad: il Joker di Jared Leto avrà delle nuove origini?
Dai condom usati ai maiali morti, i regali di Jared Leto ai colleghi
Privacy Policy