Suicide Squad: Cara Delevingne non comparirà nel sequel

L'attrice confessa che dare un seguito al suo personaggio non avrebbe senso.

Suicide Squad: Cara Delevingne  in una foto del film

Mentre si diffondono rumor insistenti sull'imminente inizio della produzione di Suicide Squad 2, i membri del cast vengono interpellati per sapere se è confermato il loro ritorno nel sequel.

La domanda è stata fatta a Cara Delevingne, impegnata nella promozione di Valerian e la città dei mille pianeti. L'attrice sembrerebbe voler ritornare nei panni della misteriosa June Moon, alias l'Incantatrice, ma pensa che questo non accadrà.

"Sono abbastanza certa di non ritornare. E' stata un'esperienza che ha cambiato la mia vita e ne farei subito un'altra, ma non credo che avrebbe senso un ritorno del mio personaggio. Probabilmente sarò sul set a chiacchierare con i colleghi."

Leggi anche:

In Suicide Squad June Moon viene posseduta dallo spirito dell'Incantatrice e finisce per tradire il team di villain nel tentativo di distruggere l'umanità. La minaccia viene stoppata quando la maledizione viene cancellata e June perde le proprie abilità malefiche. Al momento le notizie sulla produzione del sequel sono molto incerte. Ci auguriamo che il panel Warner Bros. ospitato dal San Diego Comic-Con ci fornisca qualche nuova informazione.

Continua a seguirci su Facebook, Twitter, Instagram, Youtube, Google+ e Telegram per aggiornamenti, notizie, e curiosità su film e serie TV!

Suicide Squad: Cara Delevingne non comparirà nel...
Il ritorno della Suicide Squad: Quando e dove rivedremo i membri della squadra?
Suicide Squad: 5 cose che potreste non aver notato
Privacy Policy