Suicide Squad 2: Warner Bros aspetterà Will Smith per il sequel

Per girare il sequel di Suicide Squad la Warner Bros deve aspettare la disponibilità di Will Smith, attualmente impegnato sul set di Aladdin e Gemini Man!

Suicide Squad: il team (quasi) al completo in una foto promozionale

Uno dei più grandi problemi quando si tratta di organizzare la produzione del sequel di un film come Suicide Squad, è riuscire a districarsi tra i contratti e gli impegni di tutte le star coinvolte!

La Warner Bros sta cercando di realizzare Suicide Squad 2 in tempo per il 2019 ma non può procedere senza Will Smith che nel film interpreta Deadshot. L'attore è infatti impegnato con le riprese di Aladdin e Gemini Man , per tanto la produzione dell'atteso cinefumetto non potrà partire prima dell'Autunno 2018!

Leggi anche: Will Smith allarmato per un leone che vive nel suo giardino

Stando ai primi rumors sulla sceneggiatura del film, il ruolo di Deadshot sarà ancora più centrale di quello del primo capitolo dove era praticamente co-protagonista insieme ad Harley Quinn interpretata dalla splendida Margot Robbie. La Dottoressa Quinzel, invece, apparirà oltre che in Suicide Squad 2 anche in Gotham City Sirens e nel recentemente annunciato Joker & Harley insieme al suo Puddin!

Continua a seguirci su Facebook, Twitter, Instagram, Youtube, Google+ e Telegram per aggiornamenti, notizie, e curiosità su film e serie TV!

Suicide Squad 2: Warner Bros aspetterà Will Smith...
Suicide Squad, la sexy Harley Quinn di Milo Manara è da capogiro
Jared Leto sarà ancora il Joker in Suicide Squad 2 e Gotham City Sirens
Privacy Policy