Street Fighter torna sul grande schermo

Sarà Andrzej Bartkowiak a portare nuovamente al cinema il successo della Capcom.

Street Fighter della Capcom, ma soprattutto il suo seguito del 1991, ha lasciato il segno nel mondo dei videogiochi, riscuotendo un successo incredibile e rivoluzionando il genere dei picchiaduro. Non è stato così per la sua controparte cinematografica, Street Fighter - Sfida Finale, prodotta nel 1994 dalla Universal per la regia di Steven de Souza, nonostante la presenza nel cast di un nome noto come Jean-Claude Van Damme.

Ad oltre dieci anni di distanza, i tempi sono maturi per riprovarci ed il nuovo Street Fighter sarà portato sullo schermo dalla Hyde Park Entertainment che ha scritturato per la regia Andrzej Bartkowiak, già autore di Doom e Romeo deve morire e, come direttore della fotografia, di Arma Letale 4 e Speed.
La sceneggiatura sarà affidata a Justin Marks e sarà incentrata sul personaggio di Chun Li, l'unica donna tra gli otto lottatori iniziali del gioco, e il suo viaggio sulla strada della giustizia.

Il film sarà distribuito dalla Fox e l'inizio della lavorazione è prevista per l'inizio del prossimo anno.

Street Fighter torna sul grande schermo
Privacy Policy