Steven Spielberg dirige Bradley Cooper in American Sniper

Il regista si misurerà con il biopic bellico dedicato al Navy Seal noto come Il diavolo per la sua abilità balistica.

Il veterano Steven Spielberg ha scelto il prossimo progetto. A quanto pare il regista di Lincoln si prepara a dirigere American Sniper, pellicola sviluppata in seno alla Warner Bros. che vede Bradley Cooper già impegnato come protagonista e produttore. La storia è basata sul memoir del Navy SEAL Chris Kyle, che i suoi nemici soprannominavano 'il diavolo', mentre per i suoi colleghi era 'la leggenda', questo per essere stato uno dei cecchini americani più abili di sempre. Dal 1999 al 2009 il Navy SEAL ha registrato il maggior numero di vittime centrate col suo fucile della storia dell'esercito americano. Il Pentagono ha confermato ufficialmente più di 150 morti (il precedente record americano era 109). I ribelli iracheni temevano Kyle così tanto da affibbiargli il nomignolo Al-Shaitan (il diavolo) e da piazzare una taglia sulla sua testa, mentre i colleghi lo stimavano per il suo lavoro di copertura dai tetti durante gli assalti.

Spielberg co-produrrà il film insieme a Andrew Lazar e Peter Morgan e darà il via alle prese a breve visto che l'altro progetto che lo vedeva coinvolto, Robopocalypse, è entrato in stand-by. Prima però il regista si recherà a Cannes per presiedere la giuria che assegnerà la Palma d'Oro.

Steven Spielberg dirige Bradley Cooper in...
Privacy Policy