Stephen King sfotte Donald Trump e gli suggerisce altri "complotti" contro Obama

L'autore americano, in risposte alle accuse che Trump ha rivolto a Obama, ha creato sul suo canale Twitter alcuni spassose situazioni per il neo-presidente

Sabato scorso, Donald Trump ha accusato l'ex presidente Barack Obama di aver messo delle cimici nella sua residenza, la Trump Tower, prima delle elezioni del 2016. Da quel momento, Stephen King ha iniziato a creare nuovi scenari del complotto di Obama sul suo canale Twitter, e tutti funzionerebbero benissimo come sketch.

"Non solo Obama controlla i telefoni di Trump, ma gli ha anche rubato il gelato alla fragola dall'armadietto."

Scrive l'autore di Shining: "Obama ha modificato il telefono di Trump IN PERSONA! Si è introdotto vestito da tecnico dell'elettricità. Michelle faceva da palo mentre O collegava i fili. CHE TRISTEZZA!"

E poi un intervento horror: "Trump dovrebbe sapere che OBAMA NON HA MAI LASCIATO LA CASA BIANCA! Si è nascosto nell'armadio! E HA DELLE FORBICI!"

Continua a seguirci su Facebook, Twitter, Instagram, Youtube, Google+ e Telegram per aggiornamenti, notizie, e curiosità su film e serie TV!

Stephen King sfotte Donald Trump e gli suggerisce...
La torre nera: svelate le prime foto ufficiali dell'adattamento di Stephen King
Il gioco di Gerald: Stephen King ha visto il film ed è "spaventoso e ipnotico"
Privacy Policy