Scandal

2012 - ....

Stephen Collins licenziato da Scandal

Anche i produttori di Scandal hanno deciso di licenziare il volto noto del piccolo schermo, che è stato bandito da tutti i network americani a causa delle accuse di pedofilia che pendono su di lui.

Le pesanti accuse piombate sulla testa della star di Settimo cielo Stephen Collins, dopo che una registrazione in cui ammetteva di fronte all'ex moglie Faye Grant di aver molestato delle bambine è finita in pasto ai media, hanno scatenato un putiferio (qui trovate la notizia).

Una foto di gruppo del cast della serie televisiva Scandal

Dopo essere stato allontanato in fretta e furia dal set di Ted 2, scatenata commedia di Seth MacFarlane in cui cui aveva un piccolo ruolo, apprendiamo oggi che l'attore è stato licenziato anche dalla serie tv Scandal. Collins era apparso nell'episodio del 2012 intitolato Happy Birthday, Mr. President nei panni del mezzobusto della tv Reed Wallace e avrebbe dovuto fare ritorno nella quarta stagione del dramma politico ABC, ma così non sarà.

Oltre a cancellare a tempo indeterminato la messa in onda della serie tv Settimo cielo, Stephen Collins è stato costretto a dimettersi dalla Screen Actors Guild American Federation of Television and Radio Artists di cui faceva parte.

Stephen Collins licenziato da Scandal
Privacy Policy