Stephen Amell commenta il possibile recasting di Arrow al cinema

Stephen Amell, volto di Green Arrow in televisione commenta la prospettiva di vedere un altro attore impersonare il suo Oliver nel DCEU

Angelica Vianello

Non si sono mai sopite le voci per cui nel DC Expanded Universe vedremo diversi altri supereroi oltre a Aquaman, Wonder Woman, Superman, Flash, Cyborg, Batman e Mera, che appariranno in Justice League . Gia in questo lungometraggio, infatti, c'è chi si aspetta di veder spuntare il cappuccio verde di Green Arrow, il personaggio della Golden Age DC che spopola in tv con la serie Arrow, nella quale è interpretato da Stephen Amell, il cui nome è ormai inscindibile da quello dell'alter ego Oliver Queen.

I fan vorrebbero lui, se il personaggio dovesse comparire al cinema, ma l'attore ha dichiarato che per lui non sarebbe un problema vedere un altro collega imbracciare l'arco del vigilante di Starling City: al panel per la serie presso il Salt Lake Comic-Con l'attore ha infatti chiarito che anche i commenti diffusi riguardo la sua delusione nella mancata scelta di Grant Gustin per il Barry Allen aka Flash al cinema erano stati riportati fuori contesto.

"Non ho alcuni diritto su Oliver Queen. Altri lo hanno interpretato prima di me. Qualcuno gli ha dato voce prima di me. Qualcuno lo interpreterà dopo di me. non credo che ci siano progetti per Oliver nel DCEU, stando a ciò che alcuni mi hanno detto, ma non mi infastidirebbe se le cose cambiassero".

Di seguito il panel per intero con Amell e David Ramsey.

Stephen Amell commenta il possibile recasting di...
Arrow: nella stagione 5 niente magia, solo crime drama
Grandi eroi, piccolo schermo: I fumetti della DC Comics in televisione
Privacy Policy