Star Wars: Simon Pegg parla dell'atmosfera sul set di Episodio VII

L'attore, che apparirà nel film, ha assistito spesso alle riprese e ha raccontato che tutte le persone coinvolte erano molto emozionate.

Simon Pegg ha parlato in una recente intervista della sua esperienza sul set di Star Wars: Episodio VII - Il risveglio della Forza.
L'attore, che apparirà con un cameo nel film diretto da J.J. Abrams, ha ammesso di aver spesso fatto visita ai Pinewood Studios: "Ho trascorso molto tempo sul set, assolutamente sì, perché si trovava poco distante da casa mia. Quindi sono andato a fare visita ed è stato qualcosa di particolarmente meraviglioso da vedere. Sono veramente, veramente, eccitato. Penso che J.J. abbia centrato l'obiettivo con disinvoltura. Basta solo guardare il teaser per capirlo. Ogni cosa che promette verrà mantenuta, e anche di più. Sarà straordinario".

Leggi anche: Star Wars: in attesa di Episode VII tanti nuovi libri e fumetti

L'atmosfera sul set, secondo Pegg, era inoltre molto particolare: "C'era un grande senso di eccitazione sul set. Molti genitori delle persone coinvolte hanno lavorato ai film originali e tutti erano così concentrati perché si preoccupavano veramente del progetto. E' travolgente. Spesso c'erano diverse persone che piangevano. Ricordo che Kevin Smith è arrivato e ha visto uno Stormtrooper e ha iniziato a piangere! Significa così tanto. E' una cosa così incredibilmente importante per quanto riguarda il cinema. E' perché siamo qui in questo momento, nel bene e nel male. Ha un grande significato per tutti noi".

Star Wars: Simon Pegg parla dell'atmosfera sul...
Privacy Policy