Star Wars: Mark Hamill parla della segretezza che circonda la saga

L'interprete di Luke Skywalker ha spiegato che non ha mai potuto rivelare alcun dettaglio relativo alla trame dei lungometraggi di Guerre Stellari.

L'attore Mark Hamill ha commentato la segretezza che circonda la saga di Star Wars.
In un'intervista rilasciata al sito PC Gamer ha infatti raccontato che il suo contratto prevede una clausola in cui si specifica che non può rivelare nulla: "Se qualche dettaglio emerge a causa mia non ottengo un certo pagamento. Se mantengo un segreto fino al giorno della distribuzione nelle sale, vengo pagato. Sono bravo a mantenere segreti".

L'interprete di Luke Skywalker ha condiviso anche un aneddoto del passato: "Sono orgoglioso del fatto che sapevo un anno e mezzo prima di tutti gli altri che era in realtà Papà Vader. Non l'ho detto a Harrison, e nemmeno a mia moglie perché ho pensato sarebbe stato terribile se avesse detto 'Sai che...' a un fan e fosse uscita la notizia. Irvin Kershner (regista del film L'impero colpisce ancora) ha detto 'So qualcosa, ti dirò, George sa, io lo so e ora lo dirò anche a te se emergerà sapremo che è stata colpa tua'. Perché la battuta in origine era 'Non sai la verità, Obi Wan ha ucciso tuo padre', e ha detto che avremmo tolto quella battuta sostituendola con 'Sono tuo padre'".

Hamill ha apprezzato moltissimo la svolta della trama perché era veramente sorprendente e ha raccontato: "Mi ricordo ancora quando abbiamo visto la prima proiezione: Harrison si è girato verso di me e ha esclamato 'Non me l'hai mai detto'. Ho risposto 'Lo so, ma sarei stato nei guai se te l'avessi rivelato'. Ora sta accadendo di nuovo la stessa situazione, non sono nemmeno autorizzato a dire che faccio parte del settimo Episodio. E' tutto segreto".

Star Wars: Mark Hamill parla della segretezza che...
Star Wars: Il Risveglio della Forza - Una nuova immagine di Kylo Ren
Star Wars: il risveglio della forza - Uno spot dedicato a Finn!
Privacy Policy