Star Wars: Il risveglio della forza

2015, Fantascienza

Star Wars: J.J. Abrams parla delle scene tagliate

Il regista del film Il Risveglio della Forza rivela qualche dettaglio su alcuni momenti eliminati dal montaggio finale.

J.J. Abrams ha rivelato quali scene di Star Wars: Il risveglio della forza non sono state inserite nel montaggio finale del film.
Una delle sequenze assenti ma visibile nei trailer è il momento in cui Kylo Ren accende la sua spada laser.
Maz, inoltre, aveva inizialmente più spazio e si poteva vedere il momento in cui consegnava la spada a Leia: "Quella era una scena che avevamo girato ma poi abbiamo tolto. A un certo punto Maz ritornava con gli altri personaggi alla base della Resistenza, ma ci siamo resi conti che non avrebbe dovuto fare molto di importante lì, oltre a stare seduta. Lupita Nyong'o ha girato scene sul set per quella sequenza ma non sembrava necessaria. Quindi abbiamo tolto quei momenti".

Leggi anche: Star Wars: il risveglio della Forza, 10 domande senza risposta

Il regista ha spiegato che solo durante il montaggio si scopre cosa funziona e cosa no in un film: "Nessuno vuol far perdere il tempo alla gente, quando sei in sala montaggio ti accorgi, ad esempio, che introdurre il personaggio in un certo modo diminuisce il suo potere. O dare delle informazioni distrae da quello su cui dovresti concentrare. O che un momento può intralciare gli eventi e rovinare entrambi gli elementi".

Leggi anche: Star Wars: Il risveglio della Forza, le opinioni della redazione

Star Wars: J.J. Abrams parla delle scene tagliate
"Mamma, mi si è Risvegliata la Forza": racconto semiserio di un redattore che non conosce(va) Star Wars
Star Wars: Il femminismo della Forza - perché Rey è un'eroina più forte di Luke Skywalker
Privacy Policy