Star Wars: Il risveglio della forza

2015, Fantascienza

Star Wars: il risveglio della forza - ecco chi sarebbe dovuto morire!

Una delle star del capitolo settimo ha rivelato che in origine il suo personaggio sarebbe dovuto morire poco dopo l'inizio del film.

Attenzione! Consigliamo ai gentili lettori che non vogliono conoscere dettagli inediti su Star Wars: Il risveglio della forza di non proseguire nella lettura di questa news

Anche se Star Wars: Il risveglio della forza è nei cinema ormai da qualche giorno, gli spoiler sulla trama del film continuano a essere cosa non gradita. Oggi trapela, però, una notizia, che riguarda la sorte passata e futura di un personaggio del film.

Non si tratta di una vecchia gloria, ma di un volto nuovo di cui abbiamo fatto la conoscenza nella pellicola di J.J. Abrams. Il suo nome è Poe Dameron e a interpretarlo è l'eclettico Oscar Isaac.

Leggi anche: Star Wars - il risveglio della Forza: I 10 momenti migliori dell'episodio VII

Ebbene, nella prima versione dello script di Star Wars: Il risveglio della forza Poe Dameron, prode pilota di X-Wing in forza alla Resistenza, doveva morire. A rivelarlo è Oscar Isaac in persona, il quale confessa che, di fronte alla sorte del personaggio, aveva inizialmente tentennato nell'accettare il ruolo. L'attore aveva avuto un incontro con J.J. Abrams, con lo sceneggiatore Lawrence Kasdan e con la Presidente di Lucasfilm Kathleen Kennedy. Nel corso del meeting Abrams gli aveva offerto il ruolo di Poe Dameron, abile pilota che combatte contro l'Impero, invogliandolo ad accettare visto che Poe "E' fantastico".

Star Wars: Il Risveglio della Forza - BB-8 e Oscar Isaac in una foto del film

Oscar Isaac si era detto felicissimo dell'offerta generosa, anche considerando che il primo film da lui visto al cinema è L'impero colpisce ancora. Per invogliarlo ulteriormente, il regista gli aveva anticipato che avrebbe aperto il film, per poi confessagli che poco dopo sarebbe morto.

Leggi anche: Star Wars: Il risveglio della Forza, le opinioni della redazione

In effetti nel film Poe Dameron e Finn fuggono dall'impero e la loro navetta si schianta su Jakku. Poe scompare e Finn lo dà per morto. In un primo tempo era davvero quella la fine che avrebbe dovuto fare, ma evidentemente J.J. Abrams ha trovato sufficienti ragioni per tenere Poe in vita. Ecco come ha commentato la faccenda Oscar Isaac: "Dopo essere stato a colloquio con J.J. sono tornato a casa a New York e ho riflettuto sull'offerta. Poi gli ho scritto e gli ho detto 'Okay. Lo farò!' Pensavo che avrei avuto solo un cameo: vado là, giro le mie scene e forse per me è meglio non aver firmato per tre film. A un certo punto, però, le cose sono cambiate e Abrams mi ha risposto: "Non importa. Ci ho pensato. Sarai in tutto il film."

Leggi anche: Star Wars: Il risveglio della forza, 5 cose che potreste non aver notato

Star Wars: il risveglio della forza - ecco chi...
Star Wars: Il risveglio della Forza, 10 domande senza risposta
"Mamma, mi si è Risvegliata la Forza": racconto semiserio di un redattore che non conosce(va) Star Wars
Privacy Policy