Star Wars: Gli ultimi Jedi

2017, Azione

Star Wars: Gli ultimi Jedi, le guardie del corpo di Snoke saranno ispirate ai samurai

Il regista del nuovo capitolo della saga stellare ha svelato le caratteristiche dei guerrieri che debutteranno nel film in arrivo nei cinema a dicembre.

Nel film Star Wars: Gli ultimi Jedi, in arrivo nelle sale il 15 dicembre, debutteranno anche le guardie del corpo del Leader Supremo Snoke, un gruppo chiamato Praetorian Guard, come la Guardia pretoriana esistente nell'Impero Romano.
Il regista Rian Johnson ha svelato: "Le guardie imperiali erano davvero formali e si provava sempre la sensazione che potessero combattere ma non lo facessero. Sembravano quasi più utilizzate per le cerimonie e non le si è mai viste in azione. L'idea nel creare i Pretoriani, condivisa con il costumista Michael Kaplan, era che fossero queste persone vicine ai samurai. Sono stati costruiti per muoversi e si deve credere che potrebbero avanzare ed entrare in azione se ce ne fosse la necessità. Dovevano sembrare pericolosi".

Il personaggio di Snoke, inoltre, apparirà in scena e si scopriranno molti dettagli su di lui: "Sarà più presente e Andy Serkis ha avuto più scene rispetto al film precedente, e lui è una vera forza della natura".

Star Wars: Gli ultimi Jedi, le guardie del corpo...
Star Wars 8, John Boyega: "Carrie Fisher uscirà di scena in un modo incredibile"
Star Wars: Gli ultimi Jedi - nel primo trailer Luke e Rey si preparano alla fine di un'era
Privacy Policy