Star Wars Episode 7 e l'accordo con la Disney: ecco i primi dettagli

La nuova trilogia targata Disney sarà basata su un trattamento originale di George Lucas e il primo capitolo, previsto per il 2015, sarebbe già in fase di sviluppo con la supervisione di Kathleen Kennedy.

Dopo l'annuncio ufficiale dell'acquisizione della Lucasfilm da parte del colosso Disney il web è impazzito. Se da un lato l'ironia ha la meglio e Twitter e Facebook sono invasi da messaggi parodistici e fotomontaggi di Han Solo, Obi-Wan Kenobi e della Principessa Leia con le orecchie da topo, dall'altro i media fanno a gara a fornire il maggior numero di dettagli sul fantomatico rilancio della saga di Star Wars. A quanto pare un primo film sarebbe già in cantiere, programmato per invadere le sale nel 2015. Star Wars: Episode VII sarebbe basato su una storia originale (e quindi non tratta da film, romanzi, videogiochi o fumetti preesistenti) nata dalla mente dallo stesso Lucas che, in realtà, avrebbe già pronto il trattamento per tre nuovi capitoli della saga fantascientifica, e quindi anche un Episode VIII e un Episode IX. Il mogul della saga sarebbe stato inglobato da Walt Disney Pictures come creativo, ma la sua intenzione sarebbe quella di ritirarsi dall'attività cinematografica per godersi la pensione e dedicarsi ad attività filantropiche, dando vita a una fondazione sull'esempio del vate dell'informatica Bill Gates. Produttrice esecutiva della nuova trilogia sarà, dunque, Kathleen Kennedy che si occuperà della supervisione dell'intero progetto in sinergia con gli executives Disney.

La Disney sembra, invece, piuttosto agguerrita e pronta a cavalcare il successo dell'innovativa opera di George Lucas che, con la trilogia di Guerre stellari, ha riscritto la storia del cinema di fantascienza. Il capo della Diseny Bob Iger ha anticipato la volontà dello studio di far uscire un nuovo capitolo di Star Wars ogni due/tre anni. Va da sé che il franchise della Lucasfilm, con la sua enorme popolarità, negli anni ha dato vita a un merchandising più che fiorente. Il tutto, messo nelle mani della Disney che, in fatto di merchadising non è seconda a nessuno, si potrebbe tradurre in un fiume di denaro. Tanto per cominciare i Disney stores sparsi in tutto mondo ospiteranno sui loro scaffali i giocattoli ispirati alla saga di Star Wars e in futuro si prospetta un fiume di gadget, abiti e libri ispirati alle nuove pellicole in preparazione.

Star Wars Episode 7 e l'accordo con la Disney:...
Privacy Policy