Guerre stellari

1977, Fantascienza

Star Wars e la "leggenda" di Boshek: svelato il mistero

C'è un personaggio minore in Star Wars, assurto negli anni a grande gloria: il pilota Boshek, interpretato da un attore rimasto sconosciuto fino ad oggi. Questa è la storia di come il mistero è stato risolto.

Angelica Vianello

Se per caso vi steste chiedendo "Ma chi era questo BoShek?" non allarmatevi: siete solo nel grande novero di abitanti di questo pianeta che, seppur ammiratori della saga di Star Wars, non hanno dedicato ogni ritaglio di tempo della propria vita a studiare i misteri della Forza.

Vi rinfreschiamo la memoria: quando in Guerre stellari Obi-Wan Kenobi (Alec Guinness) e Luke Skywalker (Mark Hamill) entrano nella famigerata Cantina (Mos Eisley) per cercare un mezzo di trasporto che li porti ad Alderaan, non parlano subito con Han Solo (Harrison Ford). Vediamo infatti Obi Wan che brevissimamente scambia qualche parola con un avventore, presumibilmente per ottenere un passaggio; quest'uomo però, per ragioni a noi sconosciute, non accetta e manda Kenobi da Chewbacca. Il resto è mito, un mito generato proprio da questo incontro apparentemente insignificante. E se quell'uomo avesse accettato? Niente Chewbacca e Han Solo. Niente dolore ancora da superare per quella scena di Star Wars: Il risveglio della forza.

Leggi anche: Star Wars: Il risveglio della Forza, 5 cose che potreste non aver notato

Ebbene, quel solingo pilota cui dobbiamo tanto è appunto BoShek, divenuto action figure come tanti altri piccoli personaggi della galassia lontana lontana. Incredibile che non si conoscesse l'identità dell'attore che lo interpreta, dunque. Ma finalmente l'arcano è stato svelato, grazie al giornalista Bill Jensen, che nel suo sito web ha raccontato di questa inchiesta particolarissima.

Tutto è iniziato quando, alla convention di Anaheim che tutti ricordiamo, il giornalista partecipò al panel "I Segreti Della Cantina Mos Eisley", durante il quale i presentatori, pur appassionatissimi fan di Star Wars molto addentro al franchise, non seppero identificare l'attore in questione. In quel momento Jensen ha percepito "una missione nell'universo Star Wars", e cominciando a parlare con uno dei presentatori si è imbarcato nell'avventura: partendo dal fermo immagine di una serie in cui lo stesso attore compariva, Jensen ha contattato direttori di casting, registi, attori e collezionisti, scritto su forum online, financo mandato email ai parenti degli attori stessi.

Leggi anche: "Mamma, mi si è risvegliata la Forza": il racconto semiserio di un redattore che non conosce(va) Star Wars

Guerre stellari: Chewbecca in una scena del film

Solo la mattina dell'8 febbraio scorso sono apparsi i frutti di tanto patire: un'email da tale Barry Gregory, che dichiarava che suo nonno fu il famigerato pilota. Jensen si è messo in contatto con la figlia dell'attore, Sylvia Holt, che ha confermato tutto: il pilota BoShek è stato immortalato da nient'altri che Frances Alfred Basil Tomlin, che interpretò anche uno stormtrooper! È anche un nome altisonante!

Il signor Tomlin è deceduto undici anni fa, ma ora, grazie a Jensen, la famiglia potrà restituirgli la gloria a lungo negatagli.

Star Wars e la "leggenda" di Boshek: svelato il...
Star Wars: Il Risveglio della Forza riassunto in 60 secondi
Star Wars: le riprese di Episodio VIII sono ufficialmente iniziate
Privacy Policy