Star Trek Beyond: George Takei disapprova che Mr. Sulu sia gay

L'attore che portò il personaggio al successo ha qualcosa da dire sulla scelta di fare di Sulu il primo personaggio gay della saga.

Angelica Vianello

George Takei, attore ed attivista per i diritti della comunità LGBT che per primo interpretò il ruolo di Mr Sulu nell'universo di Star Trek, ha espresso delusione per la scelta fatta in Star Trek Beyond, in cui Sulu, ora interpretato da John Cho, viene rivelato come primo personaggio gay nella nuova saga.

Cho, in un'intervista al giornale australiano Herald Sun ha commentato che la scelta è stata pensata anche come omaggio proprio a Takei, che è apertamente omosessuale, ma il veterano dell'Enterprise ha dichiarato all'Hollywood Reporter di essere avverso a questa decisione: cambiare l'orientamento sessuale di Sulu è contrario alla visione originale di Gene Roddenberry.

Leggi anche: La Top 10 degli amori gay al cinema degli ultimi 10 anni

"Sono davvero contento che ci sia un personaggio gay, sfortunatamente, è una deviazione al personaggio creato da Gene, nel quale aveva messo tanto lavoro. Credo sia davvero una scelta infelice". Takei avrebbe preferito, infatti, che la produzione, inclusi il regista Justin Lin e il co-sceneggiatore Simon Pegg, avesse creato un personaggio del tutto nuovo per l'occasione. Pare anzi che nei mesi scorsi avesse detto più volte agli autori del film di "essere più creativi ed immaginare un personaggio che abbia una storia, un passato come omosessuale, piuttosto che Sulu che è stato etero per tutto questo tempo e all'improvviso viene marcato come uno che ha sempre nascosto la propria sessualità".

Non ci sono ancora stati commenti al riguardo da parte della produzione del film. Star Trek Beyond arriva al cinema il 21 luglio.

Star Trek Beyond: George Takei disapprova che Mr....
Simon Pegg: "Star Trek Beyond sarà dedicato ad Anton Yelchin"
Anton Yelchin, l'ultima intervista: sul set di Star Trek Beyond tra segreti e risate
Privacy Policy