Into Darkness - Star Trek

2013, Fantascienza

Star Trek: Abrams regala l'anteprima del sequel ad un fan malato

Ancora una volta l'autore mette da parte la sua ossessione per la segretezza e decide di mostrare la sua opera in anteprima a un fan a cui è rimasto poco tempo da vivere.

Storie come questa scaldano il cuore perchè capita raramente che la realtà assomigli così tanto alla fantasia e dunque quando succede è come venire trasportati temporaneamente in un'altra dimensione. Il geniale autore di Alias, Lost e Star Trek è nuovamente protagonista di una vicenda umana che ha commosso non poco il pubblico: un paziente terminale di nome Dan avrà la possibilità di vedere in anteprima il sequel del reboot della saga creata da Gene Roddenberry, Into Darkness - Star Trek. La richiesta di Dan è arrivata fino a J.J. Abrams grazie all'intervento di Grady Hendrix, co-fondatore del New York Asian Film Festival e amico di Dan che è stato da sempre uno dei collaboratori dell'evento. Hendrix ha divulgato la storia in un post sul sito Reddit (sito dedicato alle news), dove grazie ai lettori è diventato immediatamente uno dei più cliccati, fino ad attirare l'attenzione della Paramount e di Abrams.

Dan è malato ormai da quattro anni ed è giunto al termine della sua battaglia, sfortunatamente non riuscirà a resistere fino al prossimo maggio, quando il film arriverà nelle sale e non è riuscito ad assistere all'attesissima anteprima dei nove minuti della pellicola mandati in onda in alcune sale cinematografiche. Hendrix ha informato il pubblico che Abrams ha chiamato personalmente la moglie di Dan per organizzare una visione privata del film, anche se non è ancora la versione definitiva. Il gesto può sembrare cosa da poco, ma il regista è noto per essere ossessionato dalla segretezza.

Questa non è la prima volta che Abrams decide di fare uno strappo alla regola per andare incontro all'ultimo desiderio di un trekker: nel 2008 J.J. ha contattato Randy Pausch, un professore di ingegneria informatica della Carnegie Mellon University a cui restavano pochi mesi da vivere. Pausch, un noto appassionato della sci-fi saga, è stato invitato sul set di Star Trek ed ha avuto una particina nella pellicola dove recita nelle vesti del comandante dell'astronave Kelvin, diventando così parte integrale di quell'universo che ha tanto amato.

Star Trek: Abrams regala l'anteprima del sequel...
Privacy Policy