Spielberg il transformista

La Dreamworks di Steven Spielberg sta portando avanti il progetto di fare un film dalla serie di cartoni Transformers.

Patrizio Marino

Il nuovo progetto di Steven Spielberg è di portare sugli schermi cinematografici i Transformers. Per fare questo la Dreamworks ha incaricato John Rogers di scrivere una la sceneggiatura adatta. Se lo sceneggiatore di Catwoman farà centro non è escluso che il nuovo film, la cui regia potrebbe essere affidata a Robert Zemeckis, possa essere distribuito nelle sale nell'estate del 2006.

I Transformers sono stati negli anni '80 non solo una serie di cartoni animati di grande successo, ma anche una linea di giocattoli completamente innovativa.
La serie di cartoni animati arrivò in Italia nel 1985, quasi in contemporanea con gli Stati Uniti, ed era ambientato sul pianeta Cybertron, abitato da robot capaci di trasformarsi nelle forme più disparate. Due fazioni si contendono la guida del pianeta, i malvagi Distructor guidati da Megatron, mentre i buoni sono rappresentati dai Autorobot, guidati da Commander. Alla ricerca di nuove fonti di energia le due fazioni durante una battaglia precipitano sulla terra quattromilioni di anni fa per risvegliarsi ai giorni nostri in seguito ad una eruzione vulcanica.

I cartoon erano prodotti dalla Giapponese Toei Doga, mentre i giocattoli dalla americana Marvel Hasbro. Questa alleanza doveva dare modo alle due case di conquistare nuove fasce di mercato, mai marketing fu più azzeccato. In breve tempo i negozi di giocattoli furono invasi da robot che si trasformavano in pistole, orologi venduti in confezioni accattivanti che divennero in breve tempo veri e propri oggetti da collezione e chissà che tra questi collezionisti non ci fosse anche chi oggi coltiva il sogno di portare i Transformers sul grande schermo.

Spielberg il transformista
Privacy Policy