Spider-Man: Tom Holland ispirato dai precedenti film sull'Uomo Ragno

Il giovane attore parla dell'influenza dei predecessori sulla sua interpretazione e svela poi un piccolo incidente avvenuto sul set.

Dopo l'ingaggio di Tom Holland nel ruolo del nuovo Peter Parker, continuano a rincorrersi le voci sul mood prescelto per l'Uomo Ragno versione Marvel. Parlando di fonti di ispirazione, il regista Jon Watts ha scomodato perfino John Hughes. Anche Tom Holland riflette sui modelli a cui si è ispirato per la sua performance, chiamando in causa le precedenti pellicole dedicate all'Uomo Ragno.

"E impossibile non ispirarsi ai film di Raimi o Webb, sono grandiosi e realistici e le performance sono così ricche. Ci sono un sacco di aspetti che adoro e che tenterò di ricreare nel mio personaggio, ma penso che la cosa più importante, al momento, sia fare un film che rispetti il passato, ma che al tempo stesso sia nuovo ed eccitante."

Nel corso dell'intervista Tom Holland ha raccontato di essersi infortunato sul set di Captain America: Civil War: "E' stato un mio errore. Sono caduto e ho picchiato la faccia di fronte a duecento persone. Non è stato un momento molto eroico. Fortunatamente è accaduto subito prima del mio ultimo ciak. Quando hanno dato il via alla camera mi stavo mettendo in posizione, ma ho sbagliato tutto e il mio errore è stato filmato. Probabilmente ritoccheranno in post-produzione il mio sangue, sono stato molto fortunato."

Tom Holland abbraccia i fratelli in una scena di The Impossible
Spider-Man: Tom Holland ispirato dai precedenti...
L’invasione dei supereroi: Guida ai cinecomics di prossima uscita
Spider-Man: Jon Watts difende l'ambientazione al liceo del reboot
Privacy Policy