Sicario

2015, Thriller

Soldado: ecco perché Emily Blunt non sarà nel sequel di Sicario

Lo sceneggiatore Taylor Sheridan svela i motivi della scelta di non inserire in fase di scrittura il personaggio di Kate Macer nel sequel di Sicario, il film del 2015 diretto da Denis Villeneuve.

Cristiano Ogrisi

Sicario, diretto da Denis Villeneuve, ha portato in scena un cast di gran livello, capitanato da Emily Blunt nei panni dell'agente FBI Kate Macer. È stato annunciato che l'attrice non sarebbe tornata per Sicario 2, ora ufficialmente intitolato Soldado, per focalizzarsi sul personaggio di Alejandro Gillick, interpretato da Benicio Del Toro.

Lo sceneggiatore Taylor Sheridan ha spiegato il motivo di quest'assenza in un'intervista a The Wrap, se non avete visto il film attenzione agli spoiler che seguono:

"Guardate cosa ha dovuto attraversare. Il suo era un ruolo difficile. Ho scritto una protagonista e l'ho usata come un surrogato per il pubblico. L'ho resa completamente passiva contro la sua volontà, così da far sentire allo spettatore la stessa impotenza che molti ufficiali sentono, le faccio passare le pene dell'inferno e alla fine la tradisco. È stato un viaggio difficile per il personaggio, e anche per Emily. Penso che il suo arco narrativo sia finito lì."

Sheridan ha poi dichiarato che potrebbe voler usare Emily Blunt in qualcos'altro più avanti, lasciando intendere alla possibile creazione di un terzo capitolo.

Non sono state rilasciate dichiarazioni sulla trama, ma il sequel è stato indicato più come uno stand-alone piuttosto che un diretto seguito della vicenda di Sicario. Alla regia non troveremo Denis Villeneuve ma Stefano Sollima, dopo A.C.A.B. e Suburra.

Continua a seguirci su Facebook, Twitter, Instagram, Youtube, Google+ e Telegram per aggiornamenti, notizie, e curiosità su film e serie TV!

Soldado: ecco perché Emily Blunt non sarà nel...
Da Gomorra a Sicario 2, Stefano Sollima dirigerà il sequel
Emily Blunt: aspettando Mary Poppins, i migliori ruoli della “ragazza del treno”
Privacy Policy