Sky Online diventa Sky Now TV, ecco alcune novità

Nuovi contenuti, prezzi più competitivi e contenuti in HD dovrebbero accompagnare l'arrivo di Sky Now TV, marchio già usato dal gruppo Murdoch in altri paesi europei.

Patrizio Marino

Sky Online cambia nome, dal prossimo 24 giugno arriverà anche in Italia Sky Now TV. La piattaforma streaming del gruppo che fa capo a Rupert Murdoch cerca in questo modo di combattere la concorrenza sempre più agguerrita, in Italia come nel resto d'Europa di Netflix e Amazon. Il cambio del nome dovrebbe, secondo le prime indiscrezioni, essere accompagnato da una riduzione del prezzo, oggi l'abbonamento costa 16,99 euro al mese e comprende due pacchetti base.

Sky Now TV, marchio usato già in molti paesi europei, dovrebbe inoltre trasmettere i suoi contenuti quasi completamente in HD (entro la fine del 2016) oltre ad offrire un maggior numero di contenuti tra i quali anche lo sport, in particolare il campionato di calcio di Serie A e Serie B, nonché la Europa League, altra esclusiva Sky. Le modalità di acquisto di questi eventi e il prezzo non sono stati però ancora resi noti da Sky.

Sky Now TV sarà usufruibile da chi possiede uno Sky TV Box grazie ad un aggiornamento del software, come è avvenuto in altri paesi europei, ma potrebbe essere compatibili con nuovi dispositivi largamente diffusi come Chromecast, Apple TV, oltre che Smart TV (non solo quelle marcate Samsung).

Sky Online diventa Sky Now TV, ecco alcune novità
Netflix svela la "binge scale": quali serie TV creano più dipendenza?
Nasce il canale Sky MARIO, dedicato a Corrado Guzzanti
Privacy Policy