Silent Hills, Norman Reedus protagonista del videogioco di Del Toro

Il regista è coinvolto nel progetto relativo all'ultimo installment della saga di videogame Silent Hill.

The Walking Dead: Norman Reedus è Daryl Dixon dell'episodio Non tutto è perduto

I confini tra il mondo del cinema e quello dei videogame si stanno facendo sempre meno rigidi, lo confermano i tanti videogiochi di ultima generazione che per trama e spettacolarità hanno poco da invidiare ad un film, ma soprattutto lo confermano le interazioni sempre più frequenti tra le società produttrici di videogame e le personalità del mondo del cinema.

Ieri la presentazione del teaser del nuovo videogame della saga Silent Hill è esplosa tra gli appassionati di videogiochi come una bomba, perché soltanto dopo alcune ore si è saputo che il progetto inziialmente intitolato P.T si trattava effettivamente di un teaser di un gioco intitolato Silent Hills, ma soprattutto perché il progetto in questione vede coinvolti la star di The Walking Dead Norman Reedus e Guillermo del Toro oltre ad Hideo Kojima, ideatore del franchise videoludico di Metal Gear.

Kojima è al lavoro con l'indaffaratissimo Del Toro e con la società di game developer Konami per concretizzare le visioni del regista di Pacific Rim. Non c'è ancora una data di release per il gioco, e non si sa ancora in che modo e in che misura è coinvolto Del Toro, per il momento c'è solo il teaser che potete vedere di seguito.

Silent Hills, Norman Reedus protagonista del...
Privacy Policy