Siffredi e Sasha Grey star degli Oscar a luci rosse

La sensuale pornostar americana, che di recente ha lavorato per Steven Soderbergh, ha fatto incetta di premi agli AVN 2010, mentre il celebre pornodivo italiano è stato premiato per il suo ritorno sul set.

Lunga chioma corvina, un corpo mozzafiato - ma non gonfiato dal silicone - e un viso fresco e sensuale: così la bella Sasha Grey - pornostar americana che di recente è stata scelta da Steven Soderbergh per il suo The Girlfriend Experience - ha conquistato il pubblico e i giurati degli AVN Awards, i riconoscimenti riservati alle produzioni a luci rosse. Sasha ha vinto ben sei premi - tra cui uno per la miglior attrice dell'anno - mentre la sua collega Tori Black ne ha ottenuti tre.
Gli appassionati e addetti ai lavori parlano già di una svolta nel cinema a luci rosse, perchè sia la Black che la Grey, pur essendo avvenenti e sexy, puntano su un fisico naturale, piuttosto che costruito in sala operatoria. La Grey, nel ringraziare per i riconoscimenti ottenuti, ha ricordato che "si può amare sia il cinema a luci rosse che Jean-Luc Godard".

Un premio inoltre, è andato anche al nostro Rocco Siffredi, che è tornato sul set dopo una lunga pausa, per nuove performance hot in una serie. "Sono fatto per essere davanti alla telecamera, non dietro" - ha spiegato l'attore e regista - "sul set per me è tutto come prima. La differenza la sento la sera: rispetto a quando ero più giovane, sono molto più stanco". Siffredi ha spiegato che il futuro del cinema a luci rosse è soprattutto in televisione e nel web, purchè i prezzi si mantengano bassi: "Un milione di persone che pagano un dollaro, fanno un totale di un milione di dollari. Non male, direi!"

Siffredi e Sasha Grey star degli Oscar a luci...
Privacy Policy