Sicilia Queer Filmfest tra mostre e documentari

La mostra fotografica di David Trullo e le anteprime dei documentari 'Diversamente etero - la storia che non avete visto' e 'Zanzibar, una storia d'amore' sono al centro del Queer Festival palermitano.

Due anteprime cinematografiche e una mostra fotografica a Palermo, martedì 17 maggio, a cura del Sicilia Queer Filmfest che contribuisce con queste iniziative al programma del Palermo Pride 2011. Alle 19.00, in collaborazione con il Cervantes (Via Argenteria Nuova, 33 - Chiesa Santa Eulalia dei Catalani) conferenza ed inaugurazione della mostra Una historia verdadera - Alter history del fotografo David Trullo. Presentazione di Alessandro Rais, direttore artistico del Sicilia Queer Filmfest. La mostra, divisa in due set, è stata realizzata a partire da vecchie fotografie di matrimoni del secolo scorso manipolate digitalmente da Trullo che altera le foto originali e con un gioco di sostituzioni crea nuove e sorprendenti coppie di sposi; Il secondo set della Mostra attinge ai fondi fotografici della Colección Visibile con immagini della stessa epoca che mostrano scene simili, questa volta senza manipolazione.

A partire dalle 21:00 al Cityplex Metropolitan la parte cinematografica del programma, ovvero i due documentari inediti: Diversamente etero - la storia che non avete visto, scritto da Milena Cannavacciuolo, Elena Tebano, Marica Lizzadro e Chiara Tarfano e Zanzibar. Una storia d'amore, di Francesca Manieri e Monica Pietrangeli.
Diversamente etero propone il tema dell'omofobia in chiave femminile: "l'omofobia si manifesta in modi diversi a seconda che sia diretta verso gli uomini o le donne gay", affermano le autrici, "gli uomini devono spesso confrontarsi con l'aggressività e la violenza fisica. Per le donne l'omofobia invece comincia con la negazione assoluta della loro esistenza".
A seguire Zanzibar. Una storia d'amore, che ricostruisce la storia del primo bar per sole donne d'Italia, aperto a Roma nel 1978, simbolo ed emblema del movimento femminista e delle sue molteplici anime. Il documentario alterna al bellissimo materiale di repertorio, costituito da filmati inediti, fotografie, giornali e riviste, le interviste alle donne che in diversa misura hanno contributo a rendere Zanzibar un luogo diverso di lotta e di incontro.
Titti de Simone e Alessandro Rais introdurranno i film e le autrici, Chiara Tarfano e Monica Pietrangeli, che saranno presenti alla proiezione.
L'ingresso, fino ad esaurimento dei posti disponibili, è riservato ai possessori della Queer Card, che si può richiedere a questo link, e anche al Cityplex Metropolitan nel corso della stessa serata.

Programma
Ore 19.00 Cervantes (Via Argenteria Nuova, 33), Conferenza e inaugurazione della Mostra Una historia verdadera - Alter history del fotografo David Trullo
Ore 21.00 Cityplex Metropolitan, Diversamente etero La storia che non avete visto (Italia, 2011, 55 min.) di Milena Cannavacciuolo, Elena Tebano, Marica Lizzadro e Chiara Tarfano www.diversamentetero.it
Ore 22.30 Cityplex Metropolitan, Zanzibar. Una storia d' amore (Italia, 2009, 45 min.) di Francesca Manieri e Monica Pietrangeli.

Sicilia Queer Filmfest tra mostre e documentari
Privacy Policy