Shyamalan e la vita dopo la morte

Il regista ha siglato un accordo con la SyFy per sviluppare il pilot di 'Proof' per una possibile serie televisiva.

C'è vita dopo la morte? E' la domanda a cui tutti vorrebbero avere una risposta e forse M. Night Shyamalan è in grado di gettare un po' di luce sull'argomento: l'autore sta lavorando a un nuovo progetto per la Syfy intitolato Proof che pone al centro della storia proprio questo mistero insoluto. La trama della serie segue il figlio di un miliardario genio della tecnologia, che in seguito alla morte dei suoi genitori avvenuta per un incidente, offre una nutrita ricompensa a chi è in grado di provare senza mezzi termini che la vita continua anche dopo la morte.

A bordo del team troviamo anche Marti Noxon (Buffy) che insieme a Shyamalan si occuperà della sceneggiatura e della produzione esecutiva, quest'ultima in collaborazione con Aswin Rajan della Shyamalan's Blinding Edge. L'arrivo del regista negli uffici del canale arriva dopo che la SyFy ha dato l'ok per il rinnovo di Lost Girl e ha confermato la chiusura della serie Eureka. Shyamalan ha da poco terminato di girare After Earth con Will e Jaden Smith, mentre la Noxon è impegnata nell'adattamento di The Glass Castle per conto della Lionsgate.

Shyamalan e la vita dopo la morte
Privacy Policy