Shooter

2016 - ....

Shooter, première posticipata dopo la sparatoria a Dallas

USA network ha rinviato di una settimana l'inizio della nuova serie, incentrata sulla vita di un cecchino, in segno di rispetto per le vittime di Dallas.

Patrizio Marino

I recenti fatti di cronaca di Dallas, dove un cecchino ha sparato sulla polizia uccidendo cinque agenti, ha indotto USA Network ha spostare di una settimana la première della serie televisiva Shooter, precedentemente fissata per il prossimo 19 luglio.

Nella serie il protagonista Bob Lee Swagger, interpretato da Ryan Phillippe, è ex cecchino dei Marines che ritorna in azione su richiesta del suo comandante che ora lavora per i Servizi Segreti. Shooter, è un adattamento dell'omonimo film del 2007 diretto da di Antoine Fuqua.

La decisione del network è stata diffusa attraverso un comunicato stampa nel quale la rete esprime le sue condoglianze alle famiglie delle vittime e comunica la decisione, in segno di rispetto per tutti coloro che hanno sofferto direttamente ed indirettamente per i fatti di Dallas, di spostare le premiere della serie, interpretata dal protagonista di Secrets & Lies, il prossimo 26 luglio.

Non è la prima volta che una serie televisiva viene rinviata per una tragedia del mondo reale. Recentemente il network TNT ha spostato di una settimana la première di The Last Ship per la sparatoria nel night club di Orlando, questo ha provocato lo slittamento del primo episodio della terza stagione della serie Murder in the First. L'anno scorso lo stesso USA network aveva spostato l'atteso finale di stagione della serie Mr. Robot, in quanto conteneva una scena simile all'omicidio in diretta televisiva di una giornalista ed un cameraman da parte di un ex collega di lavoro avvenuto in Virginia.

Shooter, première posticipata dopo la sparatoria...
Mr. Robot, finale posticipato dopo la sparatoria in Virginia
Michael B. Jordan "la violenza contro la gente di colore deve finire"
Privacy Policy