Shailene Woodley: "La tv? Non la guardo da quando avevo 18 anni"

La star di Divergent ha svelato di non seguire nessuna serie realizzata per il piccolo schermo nonostante il successo di Big Little Lies.

Shailene Woodley è una delle protagoniste della serie limitata Big Little Lies - Piccole grandi bugie, tra i titoli più premiati dell'edizione 2017 dei premi Emmy.
La star, intervistata sul red carpet dell'evento, ha però ammesso di non essere interessata a quanto viene proposto dalle emittenti e dalle piattaforme di streaming: "Non ho avuto una televisione fin dal momento in cui sono andata a vivere da sola lasciando la casa dei miei genitori, quando avevo 18 anni. Chiedo delle informazioni su quanto propone la tv a tutti i miei amici che seguono le serie".
Shailene ha poi proseguito spiegando le sue preferenze personali: "Sono una lettrice. Leggo sempre un libro piuttosto che accendere la televisione".

Divergent: acquista la trilogia in blu-ray su Amazon a 15.80 euro!

L'attrice è famosa per il suo "stile alternativo" ed ecosostenibile che la porta a fare in casa prodotti come dentrifricio, detergenti e creme per il corpo, oltre ad acquistare il cibo da agricoltori di fiducia e affidarsi solo alla medicina naturale. Shailene ha inoltre ammesso che avrebbe voluto liberarsi totalmente del telefono cellulare ma è stata costretta dal suo agente ad averne uno per poterla contattare.

Shailene Woodley: "La tv? Non la guardo da quando...

Mostra i vecchi commenti

Miles Teller di nuovo insieme a Shailene Woodley in Adrift
Emmy 2017: trionfano The Handmaid's Tale e Big Little Lies
Privacy Policy