Shaft: il reboot verrà prodotto da Netflix e New Line

La piattaforma di streaming farà parte del team del progetto in cambio della possibilità di distribuire il film a livello internazionale.

New Line e Netflix sembra abbiano trovato un accordo che prevede la realizzazione del reboot di Shaft. La piattaforma di streaming dovrebbe pagare più della metà del budget previsto a quota 30 milioni di dollari, in cambio dei diritti internazionali per la distribuzione e la possibilità di mettere a disposizione dei propri utenti al di fuori dei confini americani il lungometraggio dopo due settimane dall'arrivo nelle sale statunitensi.
La produzione dovrebbe iniziare a dicembre con la regia di Tim Story.

La sceneggiatura è stata firmata da Kenya Barris e potrà contare nuovamente sulla presenza di Samuel L. Jackson nel ruolo di John Shaft. Nel cast anche Jessie Usher con la parte del figlio del personaggio, un agente dell'FBI esperto in tecnologia che è costretto a collaborare con il padre per risolvere un caso complicato.
Richard Roundtree dovrebbe inoltre ritornare sul set, come accaduto nel film diretto da John Singleton nel 2000.

Shaft: il reboot verrà prodotto da Netflix e New...

Mostra i vecchi commenti

Samuel L. Jackson e Magic Johnson: le star scambiate per profughi sui social
Samuel L. Jackson sarà la star della serie Old Man?
Privacy Policy