Star Trek

2009, Fantascienza

Sequel in arrivo per Star Trek e Wolverine?

Nonostante 'Wolverine' sia uscito nelle sale da circa una settimana, e 'Star Trek' sia atteso nei prossimi giorni, si parla già di possibili sequel che potrebbero essere realizzati in futuro.

Si parla già di sequel per i blockbuster del momento, non solo per Terminator Salvation, come è stato abbiamo già anticipato questa mattina, ma anche per X-Men - Le origini: Wolverine, che è uscito anche nelle noste sale la settimana scorsa, e per Star Trek, il rilancio della saga sci-fi ideata dal team creativo capitanato da J.J. Abrams che invece è atteso per venerdì prossimo, anche negli States.
Per quanto riguarda Wolverine, e in generale i futuri progetti di Hugh Jackman, sembra che la società di produzione dell'attore, la Seed Production, stia sviluppando diversi film tra cui un possibile sequel del primo spin-off della saga degli X-Men, che potrebbe essere incentrato sulla storyline del samurai sulla quale si basano i fumetti.
Allo stesso tempo, Jackman sta valutando la possibilità di prendere parte ad altri film che lo vedrebbero protagonista, tra cui Personal Security, Drive e Carousel. Il primo film è stato scritto da Matt Lieberman, e vedrebbe l'affascinante attore australiano nei panni di una guardia del corpo incaricata di sorvegliare una giovane ereditiera; il secondo invece è l'adattamento di un romanzo di James Sallis di cui si era già parlato in passato, e nel quale Jackman interpreterà uno stuntman di Hollywood, abilissimo a guidare le auto da corsa, che arrotonda le entrate lavorando per una banda di rapinatori. Per quanto riguarda il terzo infine, secondo Jackman si tratta di una pelicola che riprende lo spirito dei musical ideati dal duo Rodgers e Hammerstein, e lo ripropone in una maniera nuova, adatta al pubblico attuale.


Per quanto riguarda invece il possibile sequel di Star Trek - di cui si era già parlato nei mesi scorsi - la notizia sembra farsi più concreta in seguito alle ultime dichiarazioni di J.J. Abrams e dei suoi collaboratori. Il regista e produttore americano ha ammesso che sarebbe felicissimo di girare un sequel di Star Trek, e si augura che il pubblico possa accogliere positivamente il primo film, che arriverà nelle sale nei prossimi giorni. "La buona notizia" - ha rivelato Abrams - "E' che abbiamo già un accordo per gli sceneggiatori e per gli attori, anche se non abbiamo ancora discusso del progetto, non c'è ancora uno script e stiamo valutando diverse idee"

Alex Kurtzman, Roberto Orci e Damon Lindelof sono quindi già confermati per lo script di un eventuale seguito e hanno anticipato che lo scriveranno insieme. Come ha confermato lo stesso Abrams, per il momento c'è solo qualche idea da sviluppare, ma null'altro, visto che gli sceneggiatori attende il responso del pubblico, per decidere quale direzione dare al sequel, anche se sembra chiaro che il loro sguardo sarà rivolto al passato.
"I fan di Star Trek sono importantissimi per noi, anche perchè sono persone in gamba" - ha affermato Roberto Orci - "non vediamo l'ora di girare il sequel, ma vogliamo aspettare e sentire loro cosa ne pensano del film che sta per uscire e capire se siamo abbastanza fortunati da avere la chance di proseguire la storia."

Sequel in arrivo per Star Trek e Wolverine?
Privacy Policy