Sean Stone regista di A Child's Night Dream, dal libro di suo padre Oliver

Il romanzo è stato scritto dall'acclamato filmmaker quando aveva diciannove anni e la versione per il grande schermo sarà ambientata nel mondo post 11 settembre.

Le belve: il regista Oliver Stone sul set del film

Il romanzo scritto da Oliver Stone quando aveva 19 anni, A Child's Night Dream, diventerà un film. A dirigere il progetto sarà Sean Stone, il figlio del regista.
Le riprese inizieranno in aprile e Sean ha rivelato di voler realizzare il progetto fin da quando aveva 15 anni, lavorando quindi all'adattamento del libro per circa 16 anni.
La storia raccontata tra le pagine era stata influenzata dall'esperienza vissuta da Oliver Stone in Vietnam, dove aveva lavorato come insegnante in una scuola cattolica di Saigon. Il filmmaker aveva infatti deciso di rinunciare ai privilegi in cui era cresciuto per entrare a far parte dell'esercito.

La versione per il grande schermo sarà invece ambientata in un altro periodo storico: il protagonista sarà un teenager che rinuncia al college per diventare un militare dopo l'attacco terroristico dell'11 settembre, nonostante l'opposizione dei suoi genitori.

Sean Stone ha dichiarato: "Gli anni del liceo e del college hanno influenzato lo script e hanno aiutato a farlo evolvere rispetto all'epoca in cui mio padre l'aveva ambientato. Le tematiche includono la comprensione del mio rapporto personale con i miei genitori, la mia prima cotta, e le conseguenze dell'11 settembre e della guerra in Iraq. Mio padre ha scritto il romanzo prima di partire per il fronte e quindi la sua era un'interpretazione diversa rispetto a quanto scritto dopo, come Apocalypse Now o Platoon. Non sono andato in guerra, quindi il mio non è stato un percorso come quello di un veterano, piuttosto quello di un giovane che compie un percorso interiore per arrivare all'età adulta".

Sean Stone regista di A Child's Night Dream, dal...
Joseph Gordon-Levitt racconta com'è sballarsi con Oliver Stone
Oliver Stone: “Spegnete i cellulari al cinema!”
Privacy Policy