Sean Bean agente sotto copertura per Legends

L'attore prenderà il posto di Brendan Fraser che ha lasciato il progetto per divergenze artistiche.

Che sia giunta una svolta nella fortuna di Sean Bean? L'attore ha l'insana abitudine di morire in circostanze drammatiche nelle produzioni in cui recita (si contano più di venti brutali trapassi), ma stavolta il ruolo di protagonista in Legends dovrebbe tenerlo al sicuro da eventuali decapitazioni o smembramenti. Bean è stato contattato dalla TNT per prendere il posto di Brendan Fraser che in precedenza aveva accettato il ruolo di Martin Odum, protagonista del pilot basato sulla spy novel firmata da Robert Littell. La vicenda segue le avventure di Odum, un agente operativo specializzato in lavori sotto copertura che ha l'abilità di assumere diverse personalità per ogni missione. Il suo talento nel fondersi totalmente con i suoi alias gli rende difficile mantenere un sano distacco e le cose peggiorano quando una persona misteriosa comincia a suggerire che Martin non è chi pensa di essere.

Fraser ha lasciato il progetto per divergenze artistiche con il produttore esecutivo Howard Gordon, "Brendan è un attore fantastico e desideriamo lavorare con lui da tempo. Anche se non sarà con questo progetto, siamo certi che in futuro avremo la possibilità di mostrare il suo incredibile talento" ha dichiarato un rappresentante del canale. Il pilot è sceneggiato da Jeffrey Nachmanoff e sarà diretto da Alexander Cary, mentre David Semel e Jonathan Levin sono al timone della produzione. Bean ha ripreso da poco il ruolo di Zeus per Percy Jackson e gli dei dell'Olimpo: Il mare dei mostri e la sua ultima collaborazione televisiva risale a Missing, un'altra spy series.

Sean Bean agente sotto copertura per Legends
Privacy Policy