Scrivere di cinema Premio Alberto Farassino - Al via la 13° edizione

Concorso per giovani scrittori di cinema. In giuria lo scrittore Nicola Lagioia e la figlia di Alberto Farassino, Viola Farassino.

Cinema e scrittura ancora una volta si incontrano offrendo nuovi stimoli e nuove sfide attraverso la 13^ edizione del Premio Scrivere di Cinema - Alberto Farassino, l'unico concorso nazionale di critica cinematografica per giovani 15-25enni, articolato in due sezioni di gara: Young Adult (15-19 anni) e Under 25 (20-25 anni). Per potersi rigenerare e per guardare al futuro la critica cerca dunque nuovi 'interpreti' e chiede ai giovani di mettersi in gioco: basterà inviare la propria recensione su un film della presente stagione cinematografica, scorrendo le info e il bando di gara che trovate qui.

Il Premio Scrivere di Cinema - Alberto Farassino è stato istituito dodici anni fa, nel ricordo e nel nome del critico cinematografico Alberto Farassino, fra le penne più lucide e 'visionarie' della critica italiana d'ogni tempo, la giuria è oggi presieduta dalla costumista Viola Farassino, figlia di Alberto, ed è composta dai critici professionisti Mauro Gervasini (direttore di Film Tv, selezionatore per la Mostra Internazionale del Cinema di Venezia) e Adriano De Grandis (critico del Gazzettino e responsabile della sezione Triveneto del Sncci), con lo scrittore Nicola Lagioia, fondatore del blog Minima&Moralia, editor per Minimum Fax, fortemente legato al cinema essendo selezionatore per la Mostra di Venezia.

"Esprimersi in uno spazio dedicato alla critica permette ai ragazzi di mettersi in gioco - spiega La Gioia - Meglio ancora se c'è un filtro editoriale in grado di selezionare, e un pubblico a cui darsi in pasto. La critica, insomma, non solo come esercizio di intelligenza, ma anche come un antidoto contro il solipsismo. Esporre le proprie idee e opinioni per esporsi, in questo modo, alle opinioni e ai commenti ed eventualmente alle critiche altrui. Un esercizio che, oltre a fortificare, magari accorcia di qualche centimetro la strada che porta al superamento della linea d'ombra".

I premi sono fra le novità di questa 13° edizione: i primi tre classificati per entrambe le sezioni di gara si aggiudicheranno un workshop redazionale con Minima&Moralia per un anno intero. Dovranno formare una redazione virtuale che si confronterà costantemente con Nicola Lagioia proponendo articoli di critica cinematografica, avendo a disposizione una rubrica all'interno del blog da lui curato insieme allo scrittore Christian Raimo. Scrivere di Cinema fornirà ai sei neo-redattori anche un carnet di ingressi al cinema del valore di 200 euro ciascuno. L'altra importante novità relativa ai premi riguarda i tre vincitori della categoria Under 25, che seguiranno l'edizione 2016 del Far East Film Festival di Udine raccontandolo attraverso articoli pubblicati su testate di critica cinematografica vicine al concorso.

Scrivere di cinema Premio Alberto Farassino - Al...

Fonte: Comunicato stampa

Privacy Policy